PER UNA CITTÁ SOSTENIBILE E ACCESSIBILE

Le “Storie per Tutti” si impegnano nel mese di febbraio “Per una città sostenibile e accessibile”.

Approfondiamo gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 n. 11, “Città e comunità sostenibili” e n. 9, “Imprese, innovazione e infrastrutture”, e la new urban agenda delle Nazioni Unite per capire come rendere inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili gli insediamenti urbani.

Appuntamento dal vivo sabato 18 febbraio alle 11.00 presso CBF Tempo dei Giochi, in via dello Sport 25 a Bologna, per un nuovo programma di letture in simboli con musica dal vivo per bambini e bambine di ogni età tratte dagli albi Ti faccio a pezzetti (Chiara Armellini, Topipittori 2012), Per quattro angoli di niente (Jérôme Ruillier, Editorial Juventud, 2004) e A sbagliare le storie (Gianni Rodari, Alessandro Sanna, Emme Edizioni, 2016).

L’ingresso è sempre gratuito senza prenotazione.

 

Questi invece i prossimi APPUNTAMENTI ONLINE:

  • Mercoledì 8 febbraio, ore 17.00-19.00: “La città sostenibile e i diritti delle bambine e dei bambini”, formazione online per genitori e professionisti dell’educazione con il pedagogista Francesco Tonucci – Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com
  • Sabato 11 febbraio, ore 11.00: “‘Parchi per tutti’, il diritto al gioco per tutti i bambini”, intervista a Claudia Protti e Raffaella Bedetti, promotrici del progetto “Parchi per Tutti”
  • Sabato 25 febbraio, ore 11.00: “Un giardino straordinario”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS, tratta dall’albo illustrato di Sam Boughton, per bambine/i da 3 a 10 anni

 

***

“Storie per Tutti” è un progetto dell’Associazione Centro Documentazione Handicap, nell’ambito del progetto “Libri per Tutti – Tutti per i Libri”, realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura per il bando “Lettura per tutti 2020”.

 

Per informazioni e dettagli:

www.storiepertutti.it

www.facebook.com/Storiepertutti

www.instagram.com/storiepertutt

Info: storiextutti@gmail.com

Pace, giustizia, legalità e risate: il programma di gennaio di Storie per tutti, in presenza e online

“Pace, giustizia, legalità… e tante risate” per le “Storie per tutti” in questo primo mese del 2023. 
Un nuovo approfondimento dell’Agenda 2030, e del suo obiettivo n. 16, nel segno del divertimento. Perché come ha detto Gianni Rodari “non c’è niente al mondo di più bello della risata di un bambino. E se un giorno tutti i bambini del mondo potranno ridere tutti insieme, tutti, nessuno escluso, sarà un gran giorno”.

Il primo incontro dell’anno dal vivo è sabato 21 gennaio alle 17 presso Julienne Cucina, in via Malvolta 16/e a Bologna. In programma tante letture in LIS con musica dal vivo per bambini e bambine da 0 a 99 anni, tratte da Una ricetta miracolosaMangia i piselli ed Ecco un uovo.
L’ingresso è gratuito senza prenotazione, e Julienne Cucina offre la merenda come in tutti i sabati di letture!

Questi invece i prossimi appuntamenti online:
sabato 21 gennaio, ore 11: “Le elezioni degli animali, un confronto sulla democrazia”, intervista a Daniele Petruccioli, traduttore di Nella foresta non si parla d’altro, albo illustrato sulla democrazia creato insieme ai bambini;

sabato 28 gennaio, ore 11: “Il nemico. Una storia contro la guerra”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS, tratta dall’albo illustrato di Serge Bloch e Davide Calì, per bambini e bambine da 3 a 10 anni.

lunedì 30 gennaio, ore 17.30-19: “Diritti e Rovesci: libri per pensare a un mondo migliore”, formazione online per genitori e professionisti dell’educazione con Alessandro Riccioni di BILL – Biblioteca della Legalità.
Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com.

“Storie per tutti” rientra nelle attività del progetto “Libri per tutti. Tutti per i libri” realizzato con il finanziamento del CEPELL – Centro per il libro e la lettura – Bando “Lettura per tutti 2020”.

Per informazioni e dettagli:
www.storiepertutti.it
www.facebook.com/Storiepertutti/
www.instagram.com/storiepertutt
Info: storiextutti@gmail.com

VERSO IL NATALE CON LE STORIE DI PACE PER TUTT*!

In questo mese di dicembre 2022, alle porte del Natale con i suoi grandi pranzi e grandi regali, le “Storie di pace per tutt*” approfondiscono gli obiettivi di sviluppo sostenibile “Sconfiggere la povertà” (n. 1), “Sconfiggere la fame” (n. 2), “Ridurre le disuguaglianze” (n. 10) e “Consumo e produzione responsabili” (n. 12).

Le narrazioni parlano così di “fette di torta, fette di vita” da condividere perché di entrambe possano essercene veramente per tutti, e di come dare una seconda vita sostenibile ai nostri acquisti.

 

QUI GLI APPUNTAMENTI ONLINE DI DICEMBRE:

Sabato 10 dicembre, ore 11.00: “Una ricetta miracolosa”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Gaëtan Dorémus, per bambin* da 3 a 10 anni

Sabato 24 dicembre, ore 11.00: “Mamma Natale”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Penny Ives, per bambin* da 3 a 10 anni

SONO TORNATI ANCHE GLI APPUNTAMENTI DAL VIVO!

Dopo le letture che la carovana di Storie per Tutti ha portato a Brindisi il 3 e 4 dicembre, vi aspettiamo sabato 17 dicembre alle 11 allo Spazio Lettura “C’era una volta” di via Benini 1 a Bologna. In programma tante letture in LIS con musica dal vivo. L’appuntamento è come sempre gratuito e aperto a tutte e tutti senza prenotazione.

 

“Storie di pace per tutt*” è un progetto dell’Associazione Centro Documentazione Handicap.

Per informazioni e dettagli:

www.storiepertutti.it

www.facebook.com/Storiepertutti

www.instagram.com/storiepertutt

Info: storiextutti@gmail.com

VERSO L’UGUAGLIANZA CON LE STORIE DI PACE PER TUTT* DI NOVEMBRE

GOVERNARE CON GIUSTIZIA: LA SFIDA DEL PROSSIMO FUTURO

Nel mese di novembre 2022, le “Storie di pace per tutt*” continuano il loro “cammino verso l’Agenda 2030”, approfondendo l’obiettivo di sviluppo sostenibile “Ridurre le disuguaglianze” (n. 10) che promuove l’inclusione “a prescindere da età, sesso, disabilità, razza, etnia, origine, religione, status economico o altro”.

Ricordate come nella fiaba Re 33 e i suoi 33 bottoni d’oro di Claudio Imprudente il concetto di giustizia fosse sempre centrale? Re 33 cercava proprio di rispondere al quesito: “è possibile imparare a governare con giustizia?”.

Oggi Re 33 troverebbe probabilmente la risposta in questo obiettivo di vitale importanza, che vuole mettere al centro l’idea di garantire a tutti le stesse opportunità, tenendo conto che i punti di partenza non sono mai uguali per tutti, tra le parti del mondo, tra gli stati, le classi sociali o le singole persone all’interno dei diversi paesi…

Cominciamo così a cercare di conoscere il tema un po’ più da vicino

Abbiamo iniziato con la prima video-lettura accessibile tratta dall’albo illustrato “Per quattro angoli di niente” di Jérôme Ruillier, già disponibile sul sito www.storiepertutti.it e sui suoi canali social.

QUI I PROSSIMI APPUNTAMENTI ONLINE IN PROGRAMMA

Sabato 12 novembre, ore 11.00: “Viaggio in Afghanistan attraverso la penna di Camilo”, intervista a Camilo de la Cruz, illustratore del libro in simboli Il mio Afghanistan
di Gholam Najafi, pubblicato da Edizioni la meridiana

Domenica 20 novembre, ore 11.00: “Bisognerà”, in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Thierry Lenain e Olivier Tallec, per bambin* da 3 a 10 anni

Mercoledì 30 novembre, ore 17.30-19.00: “Salute per tutti, la sfida più importante per il futuro”, formazione online per genitori e professionisti dell’educazione con Cristiana Pulcinelli, giornalista scientifica e scrittrice – Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com

“Storie di pace per tutt*” è un progetto dell’Associazione Centro Documentazione Handicap.

Per informazioni e dettagli:

www.storiepertutti.it

www.facebook.com/Storiepertutti

www.instagram.com/storiepertutt

Info: storiextutti@gmail.com

TORNANO LE STORIE PER TUTTI

IN CAMMINO VERSO L’AGENDA 2030

Saranno le video- letture in LIS “La signora Lenticchia” e “C’era una volta un guardiano di faro” di Giovanna Di Pasquale, con le illustrazioni e i video di Francesco Tacconi, ad aprire sabato 22 ottobre il nuovo ciclo di Storie di Pace per Tutt*, online sui social del progetto.

Storytelling digitale, letture animate in presenza, formazioni e approfondimenti con autrici e autori saranno ancora al centro della proposta di letture accessibili delle Storie, pensate per bambini e famiglie dai 3 anni in su e per i professionisti dell’educazione.

Storie di Pace per Tutt* sceglie quest’anno di sposare gli obiettivi di carattere ambientale e socioeconomico dell’Agenda 2030, sottoscritta nel 2015 da 193 paesi dell’ONU, soffermandosi in particolare su “Salute e benessere” (obiettivo n 3) e “Vita sulla Terra” (obiettivo n 5).

A questi obiettivi saranno così dedicati anche “Le virtù curative di orti e giardini: giocare, raccontare, meditare”, mercoledì 26 ottobre, dalle ore 17:15 alle ore 18:45, formazione online a cura della psicoterapeuta infantile Manuela Trinci e “Tutti insieme per una Costituzione degli alberi”, sabato 29 ottobre alle ore 11, intervista a Elisabetta Morosini e Valeria Cigliola, magistrate e promotrici della Biblioteca della Legalità di Ibby.

La formazione di Manuela Trinci, che si focalizzerà sui benefici dell’orto-terapia e/o giardino-terapia a partire da esperienze educative in Ospedale Pediatrico, è gratuita e si terrà sulla piattaforma Zoom.

 

Per ulteriori informazioni e per iscriversi:

www.storiepertutti.it – storiextutti@gmail.com

“ROTTE DI CARTA”: IL PROGRAMMA DI GIUGNO DI STORIE PER TUTTI

“Rotte di carta” è il titolo delle iniziative di giugno delle Storie di Pace per Tutt*, proposte di storytelling digitale accessibile, questo mese interamente dedicate al tema del viaggio.

Il desiderio di partire sembra infatti essere insito nel DNA dell’essere umano. Ma cosa spinge l’uomo a viaggiare?

Magari cercare qualcuno o se stessi, conoscere il mondo, rincorrere un sogno, andare incontro all’altro o semplicemente lasciare la casa, porto sicuro, avventurandosi in solitudine o in compagnia di amici, talvolta in modo volontario oppure involontario e forzato.

Viaggio e lontananza sono sinonimo di cambiamento, crescita, arricchimento.

Le novità, gli incontri, le difficoltà da affrontare, la solitudine, tutto concorre a trasformare il viaggiatore cosicché, colui che fa ritorno non è più la stessa persona e ciò vale anche e soprattutto per i più piccoli, alle prime esperienze con l’incontro con il mondo e l’altro da sé.

Questi gli appuntamenti  in programma su www.storiepertutti.it e su www.facebook.com/Storiepertutti/:

  • sabato 11 giugno, ore 11

“Cara tu che non mi conosci”, video-lettura sottotitolata, libera interpretazione dell’albo illustrato di Isabel Pin “Querida tu a quien no conozco”, per bambine e bambini dai 3 ai 10 anni.

  • sabato 18 giugno, ore 11

“Cosa c’è nella tua valigia?”, video-lettura accessibile in LIS tratta dall’albo illustrato di Chris Naylor- Ballesteros, per bambine e bambini dai 3 ai 10 anni. L’evento sarà presentato in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato (20 giugno).

 

Per informazioni e dettagli:
www.storiepertutti.it
www.facebook.com/Storiepertutti/
storiextutti@gmail.com

 

STORIE DI PACE PER TUTT* è un progetto di piattaforma digitale che punta sul valore potente, educativo e formativo della narrazione, delle storie condivise, come spazio di incontro e dialogo.
L’obiettivo è sostenere con forza e determinazione una cultura di pace e non violenza, di valorizzazione delle diversità e di pari opportunità.
Ogni mese sulla piattaforma sono disponibili video-letture accessibili per bambine e bambini da 3 a 10 anni, cartoline digitali per favorire la partecipazione, materiali di approfondimento per genitori e professionisti appuntamenti formativi.

 

 

 

 

 

“Parole per la pace”: il programma di maggio di Storie per tutti

Le iniziative di maggio delle Storie di pace per tutti sono dedicate alla pace e alle parole con cui raccontarla a bambine e bambini in questo tempo di guerra. Un dramma di fronte a cui per gli adulti “spesso è meglio il silenzio, il cambio di canale. Ma i bambini, quando ancora possono essere tali, domandano, chiedono anche solo con gli occhi, non vogliono (e non debbono) rimanere soli di fronte ai dubbi, alle domande, ai pensieri […] Dare parola a queste emozioni, permettere che escano allo scoperto è una strada che unisce i grandi e i piccoli in una trama che è fatta, alla fine, della stessa materia dei desideri, dei sogni e della paura di tutto ciò che li minaccia” (HP-Accaparlante, “La guerra è guera ma i bambini non lo sanno”, 2003).

Questi gli appuntamenti in programma su www.storiepertutti.it e su www.facebook.com/Storiepertutti/:

  • sabato 7 maggio, ore 11
    “La guerra delle campane”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo di Gianni Rodari illustrato da Pef, per bambine e bambini dai 3 ai 10 anni
  • lunedì 16 maggio, ore 17.30-19
    Raccontare la pace, raccontare la guerra“, formazione online per genitori, professionisti dell’educazione e curiosi con la pedagogista Chiara Colombo sulle risposte da dare alle domande e ai silenzi di bambine/i e adolescenti. Come accogliere queste loro domande, rispondere imparando a cercare le parole giuste per non ingannarli, contenere le loro paure, accompagnarli in una realtà che già appartiene alla loro vita perché accade in questo tempo.
    Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com
  • sabato 21 maggio, ore 11
    “Uno e sette”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo di Gianni Rodari illustrato da Vittoria Facchini, per bambine e bambini dai 3 ai 10 anni.

Per informazioni e dettagli:
www.storiepertutti.it
www.facebook.com/Storiepertutti/
storiextutti@gmail.com

La biblioteca amichevole: il programma di aprile di Storie per tutti

E’ dedicato alle biblioteche il programma di aprile di “Storie di pace per tutti”. Come ha scritto Marco Muscogiuri nel 2017 su HP-Accaparlante, la biblioteca “deve essere ‘amichevole’, accessibile e aperta a tutti, che non intimorisca coloro che non sono abituati ad andarci ma che anzi, li attragga e li incuriosisca, e che al contempo soddisfi tutte le necessità di coloro che invece già conoscono e usano le biblioteche e che qui troveranno potenziati tutti i servizi”.
Perché, nelle parole di Alessandro Riccioni, “Una biblioteca vive solo se sa ‘andare incontro’, se sa essere, appunto la casa di tutti”.

Questi gli appuntamenti in programma su www.storiepertutti.it e su www.facebook.com/Storiepertutti/:

  • sabato 9 aprile, ore 11
    “Una Biblioteca molto Speciale”, intervista a Silvia D’Intino, responsabile della Biblioteca Speciale del Centro Benedetta d’Intino per i bambini con disabilità motoria e della comunicazione
  • sabato 23 aprile, ore 11
    “Stupido libro!”, per la Giornata mondiale del libro presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Sergio Ruzzier, per bambini e bambine da 3 a 10 anni
  • mercoledì 27 aprile, ore 17.30-19
    “La biblioteca accessibile”, formazione online su come rendere accessibili contenitore, contenuti e modi di fruire una biblioteca con Annalisa Brunelli e Giovanna Di Pasquale del Centro Documentazione Handicap.
    Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com.

Per informazioni e dettagli:
www.storiepertutti.it
www.facebook.com/Storiepertutti/
storiextutti@gmail.com

Il mondo tra le dita: il programma di marzo di Storie per tutti è dedicato ai libri tattili illustrati

E’ dedicato ai libri tattili illustrati, in quanto mediatori per sviluppare la fantasia e nutrire l’immaginazione, il programma di marzo di “Storie di pace per tutti”.

Marzo è anche un mese che vede diversi appuntamenti, innanzitutto l’8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna cui Storie per tutti vuole dare il suo contributo per raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze. Inoltre, dopo due anni, torna in presenza a Bologna la Fiera del libro per bambini e ragazzi e, per finire, il mese si concluderà con l’avvio della 15° edizione del concorso internazionale di Libri Tattili Illustrati “Typlo&Tactus”.

Questi gli appuntamenti in programma su www.storiepertutti.it e su www.facebook.com/Storiepertutti/:

  • sabato 5 marzo, ore 11:
    “I libri tattili illustrati, mediatori straordinari”, intervista a Pietro Vecchiarelli, responsabile del settore libri tattili della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus.
  • martedì 8 marzo, ore 11:
    “La ballerina cosmica”, video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Linda Ferri.
    Per bambine e bambini da 3 a 10 anni
  • sabato 19 marzo, ore 11:
    “L’avventura del viaggiare… con le dita”, intervista a Elisa Lodolo, artista, autrice e illustratrice di libri, ha illustrato diversi libri tattili tra i quali Soffio di vento.
  • lunedì 28 marzo, ore 17.30-19.00:
    “Letture sensazionali: alla scoperta del libro tattile illustrato”, formazione online per genitori, professionisti dell’educazione e curiosi con Paola Terranova.
    Si parlerà del libro tattile illustrato come strumento di integrazione tra il bambino non vedente e i coetanei vedenti, e delle diverse tecniche per creare libri e illustrazioni tattili.
    Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com

La letteratura per l’infanzia in digitale: il programma di febbraio di Storie per tutti

Le declinazioni in digitale della letteratura per l’infanzia costituiscono una forma di narrazione emergente, oggi parte integrante del mondo dei più piccoli, e sono al centro delle attività di “Storie di pace per tuttidi febbraio 2022. Letteratura tradizionale e digitale sono chiamate a convivere valorizzando i rispettivi lati positivi per qualunque lettrice e lettore e soprattutto per chi ha bisogni speciali nell’accesso alla lettura.

Questi gli appuntamenti in programma su www.storiepertutti.it e su www.facebook.com/Storiepertutti/:

  • sabato 12 febbraio, ore 11.00:
    “È un libro”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e Lis tratta dall’albo illustrato di Lane Smith, per bambini da 3 a 10 anni
  • sabato 19 febbraio, ore 11.00:
    “Libri digitali per l’inclusione”, intervista ad Anna Peiretti, responsabile del progetto “Libri per Tutti” promosso dalla Fondazione Paideia
  • mercoledì 23 febbraio, ore 17.30-19.00:
    “Scoprire insieme i linguaggi del digitale per bambini”, formazione online per genitori, professionisti dell’educazione e curiosi con Giulia Natale.
    Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com