TEATRO A CORPO LIBERO. VERSO UNA POETICA INCLUSIVA

Al via da oggi e fino al 18 di marzo 2023 il crowdfunding Teatro a Corpo libero – Verso una poetica inclusiva: contribuisci anche tu sul sito di Ginger a finanziare un laboratorio e una produzione artistica con Progetto Calamaio e Gruppo Elettrogeno Teatro, per cambiare insieme lo sguardo sul corpo delle persone con disabilità!

L’obiettivo è quello di ospitare nella sede del Centro un ciclo laboratoriale sui temi della consapevolezza corporea, dell’affettività e della sessualità, a cura della compagnia Gruppo Elettrogeno, da anni impegnata in progetti di musica e teatro con performer con diverse predisposizioni fisiche e sensoriali.

Il percorso è destinato agli educatori e agli animatori con disabilità del Progetto Calamaio, il gruppo educativo integrato del CDH e della Coop. Accaparlante, che lavora dentro e fuori dalla scuola per rendere le persone con disabilità protagoniste dei cambiamenti sociali e culturali del proprio tempo attraverso la consapevolezza di limiti e risorse.

In questa direzione il gruppo educativo ha negli ultimi anni affrontato e rimesso in discussione diverse tematiche legate al benessere e alle autonomie, come la cura del corpo, il tempo libero e i temi dell’affettività e della sessualità, a partire da una domanda fondamentale: “qual è la percezione che le persone con disabilità hanno di sé stesse?”.

“A Corpo Libero” vuole perciò riprovare a rispondere da questa domanda e, attraverso un laboratorio teatrale formativo e inclusivo, liberare l’idea di bellezza “non conforme” da un immaginario collettivo ancora legato a visioni assistenziali e stereotipate, affinché tutte e tutti possano scoprirsi soggetti desideranti e desiderati.

Tra gli obiettivi del crowdfunding anche una produzione artistica finale aperta al pubblico, con lo scopo di condividere con la cittadinanza tematiche sempre più sentite e partecipate dai giovani bolognesi con disabilità, messe in luce anche dalla prima edizione del Disability Pride 2022 e dal suo successo.

Su www.ideaginger.it trovi il dettaglio del progetto, illustrato anche da un video, e le ricompense per le diverse donazioni: foto d’autore, libri, formazioni teatrali e animazioni educative.
Puoi contribuire anche con un’offerta libera!

Partecipa anche tu, sostieni il progetto e DONA ORA SU: https://www.ideaginger.it/progetti/teatro-a-corpo-libero-verso-una-poetica-inclusiva.html

 

 

PER UNA CITTÁ SOSTENIBILE E ACCESSIBILE

Le “Storie per Tutti” si impegnano nel mese di febbraio “Per una città sostenibile e accessibile”.

Approfondiamo gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 n. 11, “Città e comunità sostenibili” e n. 9, “Imprese, innovazione e infrastrutture”, e la new urban agenda delle Nazioni Unite per capire come rendere inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili gli insediamenti urbani.

Appuntamento dal vivo sabato 18 febbraio alle 11.00 presso CBF Tempo dei Giochi, in via dello Sport 25 a Bologna, per un nuovo programma di letture in simboli con musica dal vivo per bambini e bambine di ogni età tratte dagli albi Ti faccio a pezzetti (Chiara Armellini, Topipittori 2012), Per quattro angoli di niente (Jérôme Ruillier, Editorial Juventud, 2004) e A sbagliare le storie (Gianni Rodari, Alessandro Sanna, Emme Edizioni, 2016).

L’ingresso è sempre gratuito senza prenotazione.

 

Questi invece i prossimi APPUNTAMENTI ONLINE:

  • Mercoledì 8 febbraio, ore 17.00-19.00: “La città sostenibile e i diritti delle bambine e dei bambini”, formazione online per genitori e professionisti dell’educazione con il pedagogista Francesco Tonucci – Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com
  • Sabato 11 febbraio, ore 11.00: “‘Parchi per tutti’, il diritto al gioco per tutti i bambini”, intervista a Claudia Protti e Raffaella Bedetti, promotrici del progetto “Parchi per Tutti”
  • Sabato 25 febbraio, ore 11.00: “Un giardino straordinario”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS, tratta dall’albo illustrato di Sam Boughton, per bambine/i da 3 a 10 anni

 

***

“Storie per Tutti” è un progetto dell’Associazione Centro Documentazione Handicap, nell’ambito del progetto “Libri per Tutti – Tutti per i Libri”, realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura per il bando “Lettura per tutti 2020”.

 

Per informazioni e dettagli:

www.storiepertutti.it

www.facebook.com/Storiepertutti

www.instagram.com/storiepertutt

Info: storiextutti@gmail.com

Per una lettura accessibile. Al via i corsi base e avanzato di Lettori alla Pari

Ci sono ancora posti disponibili per partecipare ai corsi di approfondimento online di Lettori alla Pari, promossi da Edizioni la meridiana, dal 13 febbraio al 10 maggio 2023.

Tra i formatori anche la Coop. Accaparlante di Bologna e Area Onlus di Torino, insieme a numerosi professionisti del settore socioeducativo, del mondo dell’architettura e dell’arte.

-Il primo corso base, “L’accessibilità ai libri e alla lettura”, comincerà lunedì 13 febbraio e si articolerà in 6 incontri di 2 ore ciascuno, tutti i lunedì fino al 20 marzo. Termine per le iscrizioni: domenica 12 febbraio.

Il percorso formativo ha l’obiettivo di fornire a bibliotecari, educatori, insegnanti, insegnanti di sostegno, pediatri e logopedisti competenze di base sui libri accessibili e sugli strumenti che accrescono l’accessibilità alla lettura e alla cultura. I singoli moduli accompagneranno i corsisti nella conoscenza delle tipologie diverse di libri accessibili, secondo i modelli oggi utilizzati (libri tattili e in Braille, audiolibri, libri in simboli di Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), silent books, ad alta leggibilità), esplorando caratteristiche e modalità di impiego di ciascun formato. La formazione attraverserà anche il panorama dell’editoria, dove nascono i libri accessibili, e dei luoghi di incontro con i libri (biblioteche pubbliche e scolastiche) per favorire l’apertura di queste realtà al mondo dell’inclusione e dell’accessibilità.

-Il secondo corso avanzato, “Gli strumenti della lettura accessibile”, comincerà mercoledì 5 aprile e si articolerà in 6 incontri di 2 ore ciascuno, tutti i mercoledì fino al 10 maggio. Termine per le iscrizioni: martedì 4 aprile.

Il percorso formativo approfondisce i temi dell’accessibilità alla lettura e alla cultura, attraverso singoli moduli che forniscono indicazioni teorico-pratiche sulle tipologie di facilitazione della lettura e dei libri accessibili. Ogni modulo affronta uno strumento della lettura accessibile (la scrittura facilitata, i libri in simboli, i silent books, gli audiolibri e gli ebook, i libri tattili) esplicitandone le caratteristiche e le possibilità d’uso nelle diverse realtà: a scuola, in biblioteca, nei progetti di lettura, in comunità educative, in famiglia, ecc.
Obiettivo finale è quello di fornire a bibliotecari, operatori culturali, educatori, docenti e docenti di sostegno, logopedisti, pediatri le conoscenze e gli strumenti per costruire contesti di lettura aperti a tutti, dove a ciascuno possa essere data la possibilità di godere del piacere della lettura, indipendentemente dalle proprie abilità o disabilità.

I corsi sono a pagamento, al costo di 120,00 euro ciascuno. Coloro che si iscriveranno a entrambi i corsi avranno diritto a uno sconto di 40,00 euro sul totale complessivo.

Per ulteriori informazioni sulle iscrizioni, i contenuti delle formazioni e i formatori:

L’accessibilità ai libri e alla lettura | Corso base di Lettori alla Pari | dal 13 febbraio 2023

Gli strumenti della lettura accessibile | Corso avanzato di Lettori alla Pari | dal 5 aprile 2023

 

 

 

 

In postazione!

 

È ora aperta a tutti la postazione di consultazione e utilizzo del programma Symwriter della Biblioteca Luigi Spina di Bologna, in via Casini 3, al Pilastro, uno spazio accessibile anche a persone con disabilità e bisogni specifici.

Chi vorrà usufruire della postazione potrà utilizzare liberamente anche il programma Symwriter, un programma pensato per scrivere e leggere attraverso l’utilizzo dei simboli della CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa), che si rivolge a persone con difficoltà nel linguaggio e nella lettura.

Tutti i lunedì, dalle ore 11 alle ore 12, sarà inoltre possibile usufruire, su prenotazione, della consulenza tecnica e informatica degli educatori e degli operatori della Coop. Accaparlante e dell’Associazione Centro Documentazione Handicap, che da anni lavorano, dentro e fuori il territorio nazionale, sulla promozione dell’accesso al libro e alla lettura.

***

L’iniziativa è una delle azioni previste dal progetto “Casa Gialla For All”, cofinanziato con il contributo dell’Unione Europea nell’ambito di PON metro-Comune di Bologna per il bando Narrazioni Multimediali. Il progetto è realizzato da Cooperativa Accaparlante in collaborazione con Bologna Biblioteche-Biblioteca Luigi Spina-Casa Gialla, Circolo La Fattoria e altre realtà associative.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:

Luca Cenci – consulenza tecnica (luca.cenci@accaparlante.it)

Ivan Nanni – consulenza informatica (ivan@accaparlante.it)

 

 

 

 

 

 

 

“Un posto anche per me”: il nuovo libro della collana accaParlante racconta di biblioteche e accessibilità

Il libro e la lettura sono insostituibili occasioni di esperienza e crescita per tutti, al di là dei differenti modi di fruizione. Le pagine dei libri possono essere straordinari veicoli per superare solitudini e situazioni di fragilità. Rendere dunque i libri e la lettura accessibili e inclusivi significa entrare nell’ambito dei diritti di democrazia e partecipazione, per garantire a ciascuno il diritto alla cultura, alla lettura e all’informazione.

Da qui nasce il progetto del libro Un posto anche per me. Biblioteche e accessibilità (edizioni la meridiana, 2022), curato da Annalisa Brunelli e Giovanna Di Pasquale del Centro Documentazione Handicap di Bologna, che pone al centro gli spazi delle biblioteche. Non da intendere solo come luoghi fisici, ma come gli organismi viventi che le biblioteche oggi sono: poli di animazione culturale vicini al territorio, presidi di vita e socialità fondamentali per la costruzione di una comunità coesa.

Come fare in modo che le biblioteche siano accessibili, non solo nei loro spazi ma anche nei loro contenuti e pratiche? Le pagine di questo libro, che raccoglie i contributi di Giovanna Di Pasquale, Marco Muscogiuri, Fabio Venuda, Annalisa Brunelli e Massimiliano Rubbi, forniscono suggerimenti e indicazioni per rispondere a questa domanda: in questo percorso, l’accessibilità è una bussola in grado di guidarci e orientarci tra ostacoli, risorse e soluzioni.

Il libro è la nuova uscita editoriale de “i libri di accaParlante”, una collana di edizioni la meridiana in collaborazione con il Centro Documentazione Handicap di Bologna.

Gli altri volumi della collana >>

Pace, giustizia, legalità e risate: il programma di gennaio di Storie per tutti, in presenza e online

“Pace, giustizia, legalità… e tante risate” per le “Storie per tutti” in questo primo mese del 2023. 
Un nuovo approfondimento dell’Agenda 2030, e del suo obiettivo n. 16, nel segno del divertimento. Perché come ha detto Gianni Rodari “non c’è niente al mondo di più bello della risata di un bambino. E se un giorno tutti i bambini del mondo potranno ridere tutti insieme, tutti, nessuno escluso, sarà un gran giorno”.

Il primo incontro dell’anno dal vivo è sabato 21 gennaio alle 17 presso Julienne Cucina, in via Malvolta 16/e a Bologna. In programma tante letture in LIS con musica dal vivo per bambini e bambine da 0 a 99 anni, tratte da Una ricetta miracolosaMangia i piselli ed Ecco un uovo.
L’ingresso è gratuito senza prenotazione, e Julienne Cucina offre la merenda come in tutti i sabati di letture!

Questi invece i prossimi appuntamenti online:
sabato 21 gennaio, ore 11: “Le elezioni degli animali, un confronto sulla democrazia”, intervista a Daniele Petruccioli, traduttore di Nella foresta non si parla d’altro, albo illustrato sulla democrazia creato insieme ai bambini;

sabato 28 gennaio, ore 11: “Il nemico. Una storia contro la guerra”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS, tratta dall’albo illustrato di Serge Bloch e Davide Calì, per bambini e bambine da 3 a 10 anni.

lunedì 30 gennaio, ore 17.30-19: “Diritti e Rovesci: libri per pensare a un mondo migliore”, formazione online per genitori e professionisti dell’educazione con Alessandro Riccioni di BILL – Biblioteca della Legalità.
Partecipazione gratuita su Zoom, richiesta iscrizione a storiextutti@gmail.com.

“Storie per tutti” rientra nelle attività del progetto “Libri per tutti. Tutti per i libri” realizzato con il finanziamento del CEPELL – Centro per il libro e la lettura – Bando “Lettura per tutti 2020”.

Per informazioni e dettagli:
www.storiepertutti.it
www.facebook.com/Storiepertutti/
www.instagram.com/storiepertutt
Info: storiextutti@gmail.com

Alla Casa Gialla il corso per bibliotecari sulla lettura accessibile

Quale tipo di rappresentazione sociale viene veicolata dai libri per bambini e ragazzi? Che cos’è un libro accessibile e quali sono le sue risorse? Come restare aggiornati sulle novità e le linee di azione presenti oggi nel mondo editoriale e culturale? Perché il libro in simboli è ancora uno dei supporti più utilizzati a favore dell’inclusione?

A queste e molte altre domande cercheremo di rispondere insieme a “Un esercizio di democrazia. L’accessibilità del libro e della lettura”, un percorso di formazione sui temi dell’accessibilità culturale, del libro e in specifico del libro in simboli, tutti i lunedì dal 16 gennaio al 6 febbraio alla Casa Gialla-Biblioteca Spina di Bologna (via T. Casini 3), dalle ore 10 alle ore 12:30.

Tutti gli incontri si terranno in presenza alla Casa Gialla, eccetto l’incontro di lunedì 23 gennaio che sarà online.

Il percorso si rivolge ai bibliotecari del Sistema Bibliotecario Bolognese per un massimo di 20 partecipanti.

 

QUI GLI INCONTRI IN PROGRAMMA:

16 gennaio – Immagine sociale attraverso i libri per bambini e ragazzi – A cura di Giovanna di Pasquale, pedagogista e Annalisa Brunelli, bibliotecaria del Centro Documentazione Handicap

23 gennaio – Focus libro in simboli: l’esperienza di una casa editrice – Incontro con Sante Bandirali di Uovo Nero Edizioni

30 gennaio – Focus libro in simboli: realizzare un libro in simboli. L’esperienza del laboratorio Librarsi – A cura di Luca Cenci, educatore del Progetto Calamaio – Coop. Accaparlante

6 febbraio – Accessibilità culturale/Biblioteche accessibili e libri accessibili in generale– A cura di Coop. Accaparlante

 

Come arrivare:

bus 20, 14C capolinea Pilastro oppure bus 55, 35 fermata Pilastro. Parcheggio per disabili su via Casini.

Per ulteriori informazioni:

bibliotecalspina@comune.bologna.it – 051 219 5341

 

Il percorso formativo “Un esercizio di democrazia. L’accessibilità del libro e della lettura” è un’azione del progetto “Casa Gialla For All”, cofinanziato con il contributo dell’Unione Europea nell’ambito di PON metro-Comune di Bologna. In collaborazione con: Bologna Biblioteche-Biblioteca Luigi Spina-Casa Gialla, Cooperativa Accaparlante.

 

 

 

 

 

Ecco il sito di Storie accessibili

www.storieaccessibili.it : video letture accessibili, recensioni, eventi formativi, risorse sulla lettura accessibile e sui libri per tutte e per tutti: è questo che si propone di offrire il sito di Storie Accessibili. In parte con un lavoro di produzione proprio che vede la proposta di singole storie originali in diverse modalità come audio letture supportate dalle immagini, traduzione della storia in simboli CAA, testo riscritto scritto utilizzando la scrittura easy to read.
Altre storie, invece, sono accompagnate da video dove sono presenti anche degli interpreti della Lingua dei Segni. Tutto questo per mettere a un numero maggiore di persone di poter godere di una storia, al di là delle difficoltà di lettura “tradizionale” che possono essere presenti.
Nel sito si trovano anche le recensioni di libri accessibili e vengono segnalate le occasioni di formazione che si fanno on line o in qualche parte d’Italia.

 

Il sito www.storieaccessibili.it è una delle azioni previste dal progetto “Libri per tutti. Tutti per i libri” promosso dal Centro Documentazione Handicap Aps (CDH) di Bologna in collaborazione con Accaparlante Cooperativa Sociale e finanziato con il contributo del Cepell (Centro per il libro e la lettura)- bando “Lettura per tutti 2020”.
Al progetto aderiscono anche Area Onlus di Torino, associazione l’Abilità di Milano, edizioni la meridiana, casa editrice Sinnos.

La finalità generale del progetto è di rendere il più possibile concreto il diritto all’accesso alla lettura da parte di tutte e tutti, in particolare dei bambini, adolescenti, giovani adulti con disabilità ed esigenze specifiche.
La proposta progettuale vuole tenere insieme la dimensione dell’accessibilità cioè la fruibilità massima attraverso adattamenti, accomodamenti ragionevoli e tecnologie e la dimensione dell’inclusione in cui ogni strumento e ogni occasione deve favorire la partecipazione e la presenza di tutte le persone, con disabilità o meno.

Per altre informazioni
cdh@accaparlante.it

VERSO IL NATALE CON LE STORIE DI PACE PER TUTT*!

In questo mese di dicembre 2022, alle porte del Natale con i suoi grandi pranzi e grandi regali, le “Storie di pace per tutt*” approfondiscono gli obiettivi di sviluppo sostenibile “Sconfiggere la povertà” (n. 1), “Sconfiggere la fame” (n. 2), “Ridurre le disuguaglianze” (n. 10) e “Consumo e produzione responsabili” (n. 12).

Le narrazioni parlano così di “fette di torta, fette di vita” da condividere perché di entrambe possano essercene veramente per tutti, e di come dare una seconda vita sostenibile ai nostri acquisti.

 

QUI GLI APPUNTAMENTI ONLINE DI DICEMBRE:

Sabato 10 dicembre, ore 11.00: “Una ricetta miracolosa”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Gaëtan Dorémus, per bambin* da 3 a 10 anni

Sabato 24 dicembre, ore 11.00: “Mamma Natale”, presentazione della video-lettura accessibile in simboli e LIS tratta dall’albo illustrato di Penny Ives, per bambin* da 3 a 10 anni

SONO TORNATI ANCHE GLI APPUNTAMENTI DAL VIVO!

Dopo le letture che la carovana di Storie per Tutti ha portato a Brindisi il 3 e 4 dicembre, vi aspettiamo sabato 17 dicembre alle 11 allo Spazio Lettura “C’era una volta” di via Benini 1 a Bologna. In programma tante letture in LIS con musica dal vivo. L’appuntamento è come sempre gratuito e aperto a tutte e tutti senza prenotazione.

 

“Storie di pace per tutt*” è un progetto dell’Associazione Centro Documentazione Handicap.

Per informazioni e dettagli:

www.storiepertutti.it

www.facebook.com/Storiepertutti

www.instagram.com/storiepertutt

Info: storiextutti@gmail.com

“Un posto anche per me. Biblioteche e accessibilità”: il nuovo libro del Centro Documentazione Handicap di Bologna a “Più Libri Più Liberi”

Venerdì 9 dicembre 2022 alle ore 11, all’interno della manifestazione “Più Libri Più Liberi” – la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si tiene al centro congressi La nuvola zona EUR a Roma – nello Stand P19 firmacopie di Annalisa Brunelli e Giovanna Di Pasquale, curatrici del libro “Un posto anche per me. Biblioteche e accessibilità”.
Il libro è l’ultima uscita della collana editoriale “I Libri di accaParlante” della casa editrice la meridiana, una serie di pubblicazioni che si occupano di accessibilità ai luoghi e agli spazi, alla comunicazione, alla conoscenza, alla cultura, al fare e saper fare, alla relazione con la diversità.
I libri sono curati del gruppo di lavoro del Centro Documentazione Handicap di Bologna che da molto tempo si dedica al tema in collaborazione con esperti di vari ambiti.

Scheda del libro
Oggi più che mai, per una biblioteca, il fatto di essere accessibile a tutti è un mandato valoriale prima ancora che un requisito tecnico o normativo e ha a che fare con la libertà, la democrazia e la parità dei diritti di tutti gli esseri umani. Una biblioteca, per essere realmente accessibile, deve essere “inclusiva”: deve cioè mettere in atto strategie volte a rendersi accessibile da un numero quanto più ampio possibile di persone.
Il libro e la lettura sono insostituibili occasioni di esperienza e crescita per tutti, al di là dei differenti modi di fruizione. Le pagine dei libri possono essere straordinari veicoli per superare solitudini e situazioni di fragilità. Rendere dunque i libri e la lettura accessibili e inclusivi significa entrare nell’ambito dei diritti di democrazia e partecipazione, per garantire a ciascuno il diritto alla cultura, alla lettura e all’informazione.
Da qui nasce il progetto del libro “Un posto anche per me. Biblioteche e accessibilità”, curato da Annalisa Brunelli e Giovanna Di Pasquale, che pone al centro gli spazi delle biblioteche. Non da intendere solo come luoghi fisici, ma come gli organismi viventi che le biblioteche oggi sono: poli di animazione culturale vicini al territorio, presidi di vita e socialità fondamentali per la costruzione di una comunità coesa.
Come fare in modo che le biblioteche siano accessibili, non solo nei loro spazi ma anche nei loro contenuti e pratiche? Le pagine di questo libro, che raccoglie i contributi di Giovanna Di Pasquale, Marco Muscogiuri, Fabio Venuda, Annalisa Brunelli e Massimiliano Rubbi, forniscono suggerimenti e indicazioni per rispondere a questa domanda: in questo percorso, l’accessibilità è una bussola in grado di guidarci e orientarci tra ostacoli, risorse e soluzioni.