Chiusure straordinarie della Biblioteca del CDH

Avvisiamo i gentili utenti di alcune modifiche ai consueti orari di apertura della Biblioteca del CDH:

lunedì 1 aprile la Biblioteca sarà aperta solo al mattino e chiusa nell’orario pomeridiano;

lunedì 15 aprile la Biblioteca sarà aperta solo al mattino e chiusa nell’orario pomeridiano;

venerdì 26 aprile la Biblioteca sarà chiusa.

Ci scusiamo per il disagio.

Per qualsiasi informazione scrivere a biblioteca@accaparlante.it o telefonare al numero 0516415005.

Storie diverse per diverse storie: alla Bologna Children’s Book Fair si parla di disabilità e di accesso al libro

“Disabilità, coraggio, indifferenza, marginalità, cambiamento”: se ne parlerà alla BCBF – Bologna Children’s Book Fair (1-4 aprile 2019), la più importante manifestazione a livello mondiale per la letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, nell’appuntamento “Storie diverse per diverse storie”, in programma martedì 2 aprile alle ore 15.00.

Il presidente dell’Associazione Centro Documentazione Handicap Roberto Parmeggiani sarà tra i protagonisti del tavolo di riflessione sul rapporto tra libri e disabilità e sull’accessiillità al libro in generale, condotto da Silvana Sola, presidente di IBBY (International Board on Book for Young people) Italia. Gli altri relatori sono Volnei Canonica, esperto di letteratura per ragazzi e ideatore dell’Istituto di Lettura Quindim a Caxias do Sul in Brasile (una biblioteca specializzata che sta cercando di rendere accessibile la lettura in un paese dove è ancora difficile ricevere e comprare libri), gli scrittori Janna Carioli e Fabrizio Altieri, l’illustratrice londinese Emma Shoard e l’editrice Della Passarelli.
L’incontro, organizzato da IBBY Italia, si svolgerà nella Sala Bolero – Centro Servizi Blocco B, 1° piano, della Fiera di Bologna.

Segnaliamo anche un altro appuntamento curato da IBBY Italia entro la Bologna Children’s Book Fair 2019: mercoledì 3 aprile alle 14.30 “Il Diritto di Leggere Classico”, conferenza/incontro che avrà tra i suoi protagonisti l’ex magistrato Armando Spataro.

Per tutte le informazioni di arrivo e di accesso (riservato a operatori di settore e a pagamento), consultare il sito web della BCBF 2019.

 

Dai telefilm alle serie Tv: la disabilità come sfondo

Venerdì 15 marzo alle ore 20.30, alla Casa per la Pace di Casalecchio di Reno (via Canonici Renani 8), Nicola Rabbi del Centro Documentazione Handicap condurrà l’incontro “”.

Quale immagine viene data delle diverse forme di disabilità dalla serialità televisiva, sempre più seguita e che contribuisce in modo decisivo a plasmare l’immagine sociale della persona con disabilità – soprattutto nel frequente caso di assenza di conoscenza diretta? Attraverso l’estrema diversità di personaggi come l’avvocato Louis Canning di The Good Wife (interpretato da Michael J. Fox), che sfrutta a proprio favore in tribunale la sua discinesia, le famiglie medie americane in cui uno dei membri è affetto da autismo (Atypical) o paralisi cerebrale infantile (Speechless), o Tyrion Lannister che in Il Trono di Spade usa il potere con arguzia e spietatezza, emerge un racconto della disabilità lontano dal pietismo e spesso più avanzato di quello della società nel suo complesso; e tuttavia, la centralità di questo segmento nella costruzione dell’immaginario culturale pone ulterori e interessanti questioni.

L’incontro fa parte degli appuntamenti di preparazione a “Un cammino lungo un giorno”, l’iniziativa di sensibilizzazione sul tema della disabilità in programma il 13 e 14 aprile prossimi a Casalecchio di Reno.

Ingresso libero.

Un nuovo appuntamento con le Storie per tutti, in occasione della Giornata internazionale della donna

Sabato 9 marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, un nuovo appuntamento con le Storie per tutti, le letture ad alta voce per bambini dai 3 agli 8 anni, per rendere fruibile a tutti il racconto e le storie, anche a chi non riesce ad accedere al libro nel modo convenzionale, come bambini con disabilità sensoriali o difficoltà di lettura e apprendimento.

Appuntamento alle ore 11 presso la Libreria delle Donne, in via San Felice 16 a Bologna.

In programma storie in simboli CAA accompagnate da musica dal vivo.

L’ingresso è gratuito e non serve prenotare.

Segui Storie per tutti su Facebook >>

Scarica il programma completo di febbraio e marzo >>

Le Storie per tutti, le letture ad alta voce per bambini accessibili a tutti, allo Spazio C’era una volta

Sabato 23 febbraio un nuovo appuntamento con le Storie per tutti, giunte alla loro quinta edizione; si tratta di letture ad alta voce per bambini dai 3 agli 8 anni, per rendere fruibile a tutti il racconto e le storie, anche a chi non riesce ad accedere al libro nel modo convenzionale, come bambini con disabilità sensoriali o difficoltà di lettura e apprendimento.

Appuntamento alle ore 11 presso la Spazio Lettura C’era una volta, in via Ferruccio Benini 1 a Bologna.

In programma storie in simboli CAA accompagnate da musica dal vivo.

L’ingresso è gratuito e non serve prenotare.

Segui Storie per tutti su Facebook >>

Scarica il programma completo di febbraio e marzo >>

“Terre promesse”: il Festival delle Biblioteche Specializzate con tanti eventi su migrazioni e culture

Si intitola “Terre promesse. Migrazioni e appartenenze” la terza edizione del Festival delle Biblioteche Specializzate di Bologna, che animerà la città dal 9 al 22 febbraio.

Il Festival quest’anno ha deciso di concentrarsi su un tema complesso e di grande attualità, quello delle migrazioni e dell’incontro fra culture diverse. Attraverso eventi pubblici organizzati secondo tagli differenti che includono l’attualità, la storia, la musica, il teatro, l’educazione, l’identità di genere, la Rete delle Biblioteche Specializzate mette a disposizione l’insieme delle proprie competenze, offrendo occasioni di approfondimento culturale che introducano nuovi elementi di conoscenza, con lo scopo di favorire maggiore consapevolezza sul tema e sulle sue numerose implicazioni oggi in primo piano nel dibattito pubblico.

Si comincia il 9 febbraio con il Convegno “Il giardino segreto” sui libri accessibili a tutti come strumento di educazione e cultura, si prosegue il 10 febbraio con “Pixote. La legge del più debole”, il film di Héctor Babenco. L’11 febbraio si parlerà di Italiani nel mondo e della storia dell’emigrazione italiana, il 13 febbraio di infanzia migrante, il 14 febbraio di numeri, risorse e accoglienza dei migranti e il 15 febbraio di migrazioni e orientamento sessuale. Il 18 febbraio andrà in scena lo spettacolo “Terre promesse. Letture viandanti”, mentre il 20 febbraio verranno proiettati i documentari vincitori del premio Migrarti 2018, sui migranti di seconda generazione. Il 21 febbraio si parlerà di pratiche e valorizzazioni della diversità linguistica e il 22 febbraio il Festival terminerà con un concerto di musiche migranti.

Dal 9 al 22 febbraio, in tutte le sedi del Festival, quindi anche alla Biblioteca del Centro Documentazione Handicap, si terrà la mostra “Profughi, un album”, con le immagini e le storie di 100 profughi che hanno lasciato i loro Paesi per sfuggire a guerre e persecuzioni, per salvarsi e avere un futuro. Da un’idea di Stefano Casi, direttore artistico di Teatri di Vita, una riflessione per contrastare xenofobia, odio e disinformazione.

Scarica il programma completo del Festival >>

Le biblioteche della Rete Specialmente in Biblioteca:
Biblioteca “Silvana Contento” del Dipartimento di Psicologia
Centro Documentazione Handicap
Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Centro di Documentazione per l’Integrazione -C.D.I. Valsamoggia
Biblioteca dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna
Emilia-Romagna Teatro Fondazione
Biblioteca Amilcar Cabral
Biblioteca G.F Minguzzi – C. Gentili
Centro di Documentazione “Flavia Madaschi” – Cassero LGBT Center
Biblioteca Dipartimento di Scienze dell’Educazione
Centro Documentazione e Intercultura RiESco – Comune di Bologna
Biblioteca della Facoltà teologica dell’Emilia-Romagna
Biblioteca del Museo Ebraico di Bologna
Biblioteca Italiana delle Donne /Centro delle Donne di Bologna
Biblioteca Renzo Renzi – Cineteca di Bologna
Istituto storico Parri
Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna

Ricominciano le Storie per tutti, le letture ad alta voce per bambini, accompagnate da diversi modi di leggere e di ascoltare

Tornano a Bologna le Storie per tutti, giunte alla loro quinta edizione; si tratta di letture ad alta voce per bambini dai 3 agli 8 anni, per rendere fruibile a tutti il racconto e le storie, anche a chi non riesce ad accedere al libro nel modo convenzionale, come bambini con disabilità sensoriali o difficoltà di lettura e apprendimento.

La quinta edizione si apre sabato 9 febbraio, all’interno del Convegno Nazionale “Il giardino segreto”: nel laboratorio pomeridiano, presso la Fondazione Gualandi (via Nosadella 51/A, Bologna), verranno raccontate storie in LIS e in simboli, accompagnate da musica dal vivo e da esperienze polisensoriali.

Il calendario delle prossime Storie sarà itinerante in diversi luoghi della città metropolitana e provincia, ma toccherà anche altre regioni.

Scarica il programma di febbraio e marzo >>

Segui Storie per tutti su Facebook >>