Un percorso bibliografico fra disabiltà e sport

Testi di carattere generale

Coop Accaparlante – Coloplast
SportAbile. Incontro con lo sport
Bologna, Coloplast, 2008
In Italia esiste una vasta gamma di canali per accostarsi a una qualche disciplina sportiva o una semplice attività motoria: SportAbile cerca di fornire un quadro d'insieme di questo panorama tenendo conto che a volte i percorsi d'accesso non sono così codificati e conosciuti. Il testo scorre in successione i soggetti che gestiscono lo sport in Italia, evidenziandone ruoli e funzioni: Coni, Cip, Enti di Promozione Sportiva e servizi pubblici territoriali. Vengono inoltre illustrati 10 sport, spiegati con brevi schede tecniche dai diretti interessati (tecnici e atleti praticanti) e introdotti dal parere di un fisiatra specializzato nella riabilitazione di pazienti sportivi.

Luigi Bertini
Attività sportive adattate
Ponte San Giovanni PG, Calzetti Mariucci, 2005
Si tratta di un manuale che fornisce conoscenze teorico-pratiche e competenze metodologiche e didattiche per l'insegnamento di attività sportive e motorie a persone disabili.

Graziano D'Intino, Stefano Oronzo, Mario Di Marco
L'ordinamento e l'organizzazione delle attività e delle competizioni sportive adattate
Milano, FrancoAngeli, 2005
Come è nato lo sport per tutti? Quali sono le attività sportive adattate? Come vengono organizzate? La storia dello sport per disabili nel contesto italiano e internazionale.

Liliana Bal Filoramo (a cura di)
Disabilità e sport
Torino, Celid, 2007
"Lo sport è parte integrante della vita". Con questa premessa e con l'obiettivo che si possa arrivare a guardare più all'atleta che alla sua disabilità, il volume raccoglie numerosi contributi cercando di stabilire uno scambio di esperienze e di riflessioni che possano contribuire alla diffusione delle pratiche sportive fra le persone con disabilità sia fisiche che psichiche.

Francesco Perrotta (a cura di)
Le scienze dell'educazione motoria e sport in età evolutiva
Trieste, Goliardica, 2006
Il libro affronta il tema dell'educazione motoria di bambini e ragazzi, dalla necessità dell'attività psico-fisica alle varie fasi dello sviluppo infantile, dall'attività psicomotoria ai metodi di insegnamento dell'educazione fisica, facendo particolare attenzione alle tematiche della disabilità.

Luciano Orsatti
Sport con disabili mentali
Roma, Società Stampa Sportiva, 1995
Il libro individua le possibili strategie e fornisce gli strumenti necessari per insegnare a giocare con una palla e a nuotare alle persone con disabilità mentale.

Angela Magnanini
Educazione e movimento
Tirrenia (PI), Del Cerro, 2008
Uno sguardo approfondito sulla dimensione corporea della persona disabile, sul suo incontro con il movimento, le attività motorie e lo sport con l’obiettivo di promuovere percorsi di educazione, integrazione e inclusione sociale.

Ronald C. Adams, Jeffrey A. Mc Cubbin, Alfred N. Daniel, Lee Rullman
Giochi, sport ed esercizi per i disabili fisici

Padova, Piccin, 1988
Il libro analizza il rapporto tra sport ed handicap, in modo coerente con una visione aperta dei problemi della disabilità.

Settore Servizi Sociali della Provincia di Milano, a cura di Giuseppe Castelli
Handicap e sport. L’impegno del centro socio-educativo nelle attività motorie e riabilitative
Milano, Unicopli, 1995
Il testo indirizza l'attenzione verso lo sport per tutti, analizzando l'attività di gioco che, connessa a quella agonistica, costituisce un binomio fondamentale nell'evoluzione della persona. Il volume raccoglie il resoconto di varie esperienze svolte nell'area milanese.

CONI, FISHA Federazione italiana sport handicap, Comitato regionale della Sicilia
Atti del 2° Convegno studi sulle associazioni sportive siciliane per disabili
Palermo, Centro Studi e Documentazione, 1989
La pubblicazione raccoglie le relazioni tenute al convegno, propone le classifiche dei campionati e delle manifestazioni sportive siciliane e una rassegna stampa sul tema, con riferimento agli anni 1988-89.

Michele Allegro
L’ Educazione motoria dei minorati della vista. Il gioco e lo sport
Roma, Armando Editore, 1993
Il volume affronta il tema dell'educazione motoria dei non vedenti ed è diviso in tre parti: la prima esamina, nei suoi diversi aspetti, le varie fasi dell'educazione motoria del bambino cieco, riportando una scheda-tipo di rilevazione dei comportamenti motori. La seconda e terza parte sono, rispettivamente, un’esame dei risvolti socio-psico-pedagogici dell'attività ludica del bambino privo della vista e un'accurata analisi degli sport che oggi vengono praticati dai ciechi, di alcuni dei quali si riportano i regolamenti.

Federazione italiana sport handicappati
Lo Sport come psicoterapia negli handicap
Roma, Coni, 1984
Il testo riporta gli interventi, tenuti al convegno internazionale del 1984, sulle tematiche relative agli sport per le persone disabili.

Carmine Di Pinto
Disabili e sport
Roma, Centro Sportivo Italiano, 2005
Dopo un breve quadro storico e una riflessione sul concetto di corpo e disabilità, il testo si sofferma in particolare sugli sport per i sordi, l'hockey in carrozzina e i giochi sportivi per i disabili mentali.

CONI
L'handicappato e lo sport
Roma, CONI, 1984
Si tratta degli atti di un congresso svoltosi nel 1981 che ha affrontato i problemi medici, tecnici, legislativi e sociali legati alla pratica sportiva per le persone disabili.

Giacomo Viccaro
Qualità della vita e sport per tutti
Sesto Fiorentino, ETS, 2003
Lo sport, come modalità attiva e creativa del tempo libero, può essere un modo positivo per migliorare la nostra vita e per rendere più lieve la nostra giornata. Questo libro presenta non consueti scenari di riflessione, sottolineando al tempo stesso il ruolo significativo dell'educazione e delle istituzioni del territorio.

Donatella Spinelli
Psicologia dello sport e del movimento umano
Bologna, Zanichelli, 2002
Il testo descrive i processi mentali e i meccanismi cerebrali che guidano l'azione, discute di motivazioni ed emozioni riferite all'ambito sportivo, approfondisce la nozione di benessere mentale che segue l'esercizio fisico e descrive tecniche di preparazione mentale mirate a mantenere ad alto livello la prestazione sportiva.

Giovanni Giordano Lanza, Raffaele Pallotta d'Acquapendente, Fabrizio Stoecklin, Domenico Tafuri
Splash acqua sport e salute
Napoli, L'isola dei ragazzi, 1999
Il libro traccia le linee essenziali per programmare un'attività fisica e sportiva sia come prevenzione che come presidio terapeutico.

Luca Michelini
Handicap e sport
Roma, Società editrice Universo, 1991
Il manuale affronta le diverse problematiche legate alla classificazione funzionale e sportiva degli atleti disabili e le modalità e i criteri per la formulazione della certificazione di idoneità alla pratica sportiva.

Silvia Ghirlanda
Sport per tutti... spazio ai disabili
Tirrenia (PI), Del Cerro, 2003
Il testo affronta il tema dello sport per i disabili dal punto di vista educativo e si sofferma sui principali benefici che la pratica sportiva offre, prendendo in considerazione gli sport più diffusi.

Alberto Pellai - Paola Pellai
Giocare con lo sport
Milano, FrancoAngeli, 1998
Cosa vuol dire tenersi in forma? Come crescere un bambino "fisicamente educato"? Come vestire e come alimentare il piccolo atleta? Quali i pericoli dell'agonismo? Come si sceglie la disciplina adatta alle singole caratteristiche psicofisiche? Cosa fare se un bambino ama lo sport? E cosa fare se non lo ama? Risposte precise e semplici per trarre i migliori giovamenti dall'attività motoria sin dalla più giovane età.

Giuseppe Tondelli
Giocare per sport
Milano, Paoline Editoriale Libri, 2002
Partendo dal fatto che si può educare attraverso lo sport e i momenti di gioco, l'autore forte di una pluriennale esperienza in ambito scolastico, sportivo e oratoriale, propone giochi di semplice attuazione e ne analizza i risvolti didattici.

Paolo Siccardi
Disabilità e sport
Bergamo, 2004
Partendo da un'analisi delle principali definizioni relative alla disabilità, la tesi focalizza poi l'attenzione sul binomio disabilità-sport, analizzando sia lo sport agonistico sia quello che valorizza l'accessibilità e l'integrazione.

Carlo Salvitti
La pratica dell'attività motoria con disabili mentali adolescenti e adulti
Tirrenia (PI), Del Cerro, 2001
L'autore vuole sottolineare l'importanza del movimento nel processo di riabilitazione e recupero di giovani e adulti; prende in esame vari aspetti della pratica dell'attività motoria e offre suggerimenti per organizzare in modo corretto una lezione di attività motoria. Analizza inoltre il trattamento psicomotorio e la musica e gli effetti benefici di un'interazione fra questi due strumenti.

Andrea Mannucci
Comunicare con la mente e il corpo
Tirrenia (PI), Del Cerro, 2003
Una riflessione sul rapporto mente-corpo alla ricerca di una piena integrazione fra questi due elementi. Dalla danzaterapia all'attività sportiva, dalla sessualità al dolore e alla malattia per ritrovare una parte di se stessi.

Piovano Giuseppe e Luca
Manuale del Medico dello Sport
Padova, Piccin, 1987
Il volume si occupa di tutti gli aspetti della medicina dello sport soffermandosi brevemente anche sulle problematiche legate alla disabilità.

Legislazione, aspetti tecnici

Graziano D'Intino, Stefano Oronzo, Mario Di Marco
L'ordinamento e l'organizzazione delle attività e delle competizioni sportive adattate
Milano, FrancoAngeli, 2005
Come è nato lo sport per tutti? Quali sono le attività sportive adattate? Come vengono organizzate? La storia dello sport per disabili nel contesto italiano e internazionale.

Gruppo di studio Direzione e definizione della ricerca, Marco Marchetti, Centro di riabilitazione Neuromotoria S. Lucia
Idoneità allo sport agonistico per atleti su sedia a ruote
Roma, Centro Ricerche, 1992
La messa a punto di una metodologia specifica per l'accertamento della idoneità allo sport agonistico di atleti paraplegici rappresenta un ulteriore passo verso la conquista della parità di dignità e di diritti dei disabili nello sport e nella vita sociale. L'ufficializzazione da parte del CONI dell'attività e dell'organizzazione sportiva dei disabili rappresenta uno strumento decisivo per consentire loro di vivere nel concreto dell'esperienza i principi e gli ideali sportivi oltre che la possibilità di contare sulle stesse opportunità di realizzazione personale e sociale, che sono a disposizione degli altri cittadini.

FISHA , servizio promozione sportiva
Centri di sport Terapia. Guida tecnica di atletica leggera, pallacanestro, nuoto per paraplegici, cerebrolesi, amputati e poliomielitici
Roma

Roberto Girelli
Atleti più
Verona, Edizioni G.A.L.M. , 1987
Il volume esamina le problematiche, la preparazione psico-fisica e l’attività sportiva delle persone paraplegiche.

Riabilitazione

Arrigo Broglio, Barbara Della Casa, Monica Zanchi
Il bambino disabile in acqua
Milano, Franco Angeli, 2009
Dopo aver analizzato le relazioni del bambino disabile con il mondo che lo circonda e con i suoi educatori, gli autori si soffermano sul percorso di adattamento all'ambiente acquatico e forniscono una serie di proposte operative pensate specificatamente per diversi deficit.

Angela Ravioli
Il cavallo e l’handicap. La riabilitazione equestre nei suoi aspetti psico-pedagogici e terapeutici nei soggetti handicappati
Bologna, 1989
In questa tesi è presa in esame la rieducazione equestre. Sono indicati i tipi di deficit che possono essere recuperati con la riabilitazione equestre, i metodi e i risultati ottenuti.

ANIRE Associazioni Nazionale Italiana per la rieducazione Equestre e l’equitazione ricreativa per handicappati, Guya Mina
La guida individuale nella fase presportiva della rieducazione equestre
Milano, 1982
L’opuscolo fornisce indicazioni di base per la rieducazione equestre, dall’abbigliamento al lavoro con il cavallo e ai vari esercizi possibili.

Antonella Capponi, ANIRE
Riabilitazione equestre: Aspetti neurologici dell’età evolutiva
Milano, ANIRE, 1979
Il libro esamina le caratteristiche della riabilitazione equestre con particolare attenzione alle possibili applicazioni con i disabili mentali.

Rene De Lubersac, Hubert Lallery
Rieducare con l’equitazione
Milano, IGIS edizioni, 1977
Gli autori illustrano le caratteristiche della rieducazione equestre, i suoi aspetti terapeutici, le tecniche (dalla messa in sella alle diverse andature), soffermandosi anche sul cavallo e i finimenti.

Maria Elda Garri, ANIRE associazione nazionale italiana rieducazione equestre
Riabilitazione equestre: Componenti psicologiche e neuromuscolari
Milano, 1981
Si tratta dell’estratto di una tesi che analizza le componenti riabilitative psicologiche e neuromuscolari della riabilitazione equestre, accompagnandole con l’esame di alcuni casi concreti.

Nadia Vincenzi
L'acqua come guida per l'educazione e la riduzione dell'handicap
Bologna, 2002
La tesi analizza le varie possibilità educative offerte dell'acqua, come elemento simbolico e reale. In particolare si sofferma su alcuni percorsi di gioco in acqua alla ricerca di relazioni significative e di comunicazione.

Esperienze

Andrea Stella
Due ruote sull'oceano
Milano, Longanesi, 2006
Aggredito negli Stati Uniti senza apparenti ragioni, l'autore si ritrova senza l'uso delle gambe costretto a fare i conti con prospettive di vita completamente cambiate. Appassionato sportivo, trova una strada per riappropriarsi della propria vita nella vela (fino alla traversata atlantica a bordo di un catamarano accessibile) e nella progettazione di scuole.

Claudio Arrigoni
Paralimpici. Lo sport per disabili: storie, discipline, personaggi
Milano, Hoepli, 2006
La storia dello sport per disabili, classifiche, regolamenti, foto ma soprattutto le storie degli atleti disabili. Più chiavi di lettura dunque per un libro che può essere utilizzato come un manuale ma anche letto come un romanzo in cui si intrecciano vicende personali unite da una sola passione, quella di gareggiare.

Claudio Marcello Costa, Alessandro Zanardi
Alex guarda il cielo. Il mito dell'uomo antico. Le fiabe degli eroi moderni
Milano, Fucina, 2006
Dalla propria esperienza di assistente medico alle corse di moto e dalla propria vicenda personale, Costa e Zanardi scrivono un libro di fiabe di eroi moderni, tutti legati al mondo delle corse.

Mariapia Martino, Nando Tonon
Cento parole per lo sport. Disabili in pista
Torino, Elena Morea, 2006
Il libro raccoglie le testimonianze di atleti disabili che hanno partecipato ai Giochi paralimpici di Torino 2006 insieme a quelle di altri atleti che raccontano le loro esperienze sportive.

Maurizio Crosetti
Fuori di pallone
Torino, Ega, 2008
“Questo libro racconta storie di persone. E più che raccontarle le mostra, perché un’immagine vale più di mille parole. […] Giocano, perché questo è già quasi tutto. Siccome non stanno bene, giocano per stare meglio. Siccome a volte sono un po’ soli, giocano per non esserlo. Giocano a pallone, anzi a calcio”. Malati di mente, o ex malati. Con loro educatori, infermieri, psicologi… Otto squadre per un campionato di calcio in piena regola.

Fabrizio Macchi
Più forte del male
Casale Monferrato (AL), Piemme, 2007
“Professore, procediamo pure all’amputazione”. Dopo tante operazioni e cicli di cure pesantissime che non risolvono i problemi alla sua gamba sinistra aggredita da un tumore osseo, Fabrizio Macchi a soli 16 anni decide del suo futuro. Record mondiale dell’ora di ciclismo, numerose medaglie nello sci, nel canottaggio e nell’atletica leggera, vincitore di tre maratone di New York, racconta la sua storia con partecipazione e passione, rivolgendosi al figlio (e a tutti i lettori) cui trasmette il suo amore per la vita.

Giuseppe Montagna
Gare parallele
Roma, Sovera, 2007
Quando all'autore, appassionato di auto storiche, viene diagnosticato il morbo di Parkinson, trova proprio in questa sua passione la forza per reagire. Attraverso fatti, pensieri e dialoghi, il libro racconta la sua partecipazione alla Mille Miglia.

UISP comitato Provinciale di Bologna
Handicap in movimento: L’intervento di attività motorie degli operatori dell’Uisp con i ragazzi (Bologna 1977/1983)
Bologna, UISP, 1983
Il volumetto documenta una ricerca legata ad un intervento svolto con ragazzi disabili cui sono state proposte attività di palestra e piscina.

Lorenzo Schiavina, Anna Bazzanini, Linda Rumiatti, Renzo Pomelli, ANFFAS Gruppo sportivo Terapeutico di Ferrara
Sport e handicap : Risultati di un’ esperienza di attività motoria con ragazzi portatori di handicap
Ferrara, 1985
Il volumetto propone i risultati del lavoro di un gruppo sportivo terapeutico con ragazzi disabili e le esperienze di lavoro in piscina, in palestra e in maneggio, accompagnando le descrizioni con numerose foto.
Amministrazione provinciale di Alessandria.

Amministrazione comunale di Alessandria, CONI Comitato Provinciale Alessandria
Insieme. Un modo di essere : Documentazione sull’esperienza biennale per l’inserimento dei portatori di handicap nei centri Olimpia
Alessandria, 1987
Lo sport deve dare ai disabili gli stimoli necessari per poter acquisire le autonomie motorie di base tali da offrire una partecipazione alla vita sociale. Per questo vanno attuati programmi per lo sviluppo delle capacità contro l'emarginazione. In questa ottica il progetto H iniziato nel 1985 dalla Provincia di Alessandria e dal CONI vogliono essere una prima esperienza diretta al recupero attraverso l'attività motoria con l'inserimento di portatori di handicap nell'attività del Centro Olimpia. Il volume è la testimonianza di questa esperienza e del suo interesse suscitato a livello nazionale.

Amministrazione Provinciale di Alessandria
Insieme. Un modo di essere : Conclusioni sulla sperimentazione per l’inserimento dei portatori di handicap nei Centri Olimpia . Volume II
Alessandria, 1989
Conclusioni sulla esperienza biennale presso il Centro Olimpia

Fabrizio Macchi
Io non mi fermo
Milano, Libreria dello sport, 2003
"Io corro. E' più forte di me. E' dentro di me. Corro con le mie stampelle, da sempre, mi ci è voluto un giorno si e no per capire come funzionano. Pensate, per fermarmi mi hanno persino tagliato una gamba. Ma io non mi fermo, e detto così potrebbe anche essere il titolo di un libro". La storia vera di un atleta determinato e innamorato della vita.

Hirotada Ototake
Nessuno è perfetto
Milano, TEA, 2001
Oto è nato senza braccia e senza gambe ma non si è mai sentito un disabile.Al contrario; ha frequentato scuole regolari, ha fatto sport e si è impegnato nella battaglia per i diritti dei disabili che la società giapponese ha sempre cercato di nascondere. Il libro racconta come è riuscito a vincere una sfida dopo l'altra.

Fabrizio Galavotti
La grande occasione
Bologna, Alberto Perdisa editore, 2002
Un diario divertente che si legge tutto d'un fiato e ci fa partecipare ad una selezione sportiva e ad un torneo di hockey per disabili mentre diventiamo improvvisamente consapevoli che, come dice Fabrizio, ''è solo un problema fisico. Null'altro. Siamo normali, normali ragazzi che aspettano la loro magia. Una grande occasione appunto''.

Gian Carlo Tusceri, Jeff Onorato
Il Figlio del vento
La Maddalena, Paolo Sorba Editore, 1999
Il libro riporta la storia, raccontata direttamente dal protagonista, di una disabilità acquisita, della fatica di accettare una condizione di vita tutta diversa e soprattutto delle strade possibili per condurre una vita soddisfacente che porteranno il protagonista a notevoli successi in campo sportivo.

Antonio Franceschetti, Francesco Soncini
L’apollo sportivo
Torino, Casa Editrice A. & C., 1984
L'intenzione del poeta, che si serve dell'umorismo per risuscitare ricordi lontani ma non dissolti, è di regalare un sorriso agli ospiti della Pro Juventute di Parma. Il poema umoristico è incentrato sulle performances di atleti disabili aderenti alla Polisportiva Don Gnocchi.

a cura di Associazione volontari “ il cavallo bianco “, Polisportiva De Rossi, Associazione Volontari Progetto Insieme
Tutti in campo per una città multiculturale
Roma, 1994
A Roma è stato avviato ormai da tempo un percorso di integrazione socio-culturale di persone portatrici di handicap psichico e psichiatrico, soprattutto nello sport e nel tempo libero. L'opuscolo offre la presentazione delle maggiori associazioni che operano in questo campo sul territorio di Roma.

Sezione sportiva handicappati Persiceto, Bologna
Attività motorie per portatori di handicap
San Giovanni in Persiceto (Bo)
, 1991
L’opuscolo presenta la sezione sportiva per le persone disabili nata dalla Società Ginnastica Persicetana, ne descrive gli obiettivi e le attività, accompagnandole con numerose foto.

a cura di Mauro Borsarini, Società Ginnastica Persicetana, sezione sportiva handicappati Persiceto
Attività motoria per portatori di handicap – 1994
Bologna, 1994
La società di ginnastica Persicetana presenta in questo opuscolo il lavoro fatto con i ragazzi disabili della sezione sportiva handicappati Persiceto, costituitasi nel 1990. Operatori preparati seguono i giovani disabili consentendo loro di esprimersi nella attività motoria in palestra attraverso diverse iniziative quali giochi, esercizi fisici con accompagnamento musicale.

Stefano Melani
Al di là della Marmolada
Pontecchio Marconi (BO), Digigraf, 2007
“Io continuerò ad arrampicarmi arrivando in vetta alle montagne. Solamente lassù sono e sarò un uomo libero, libero nel vento. Non importa riuscire a conquistare la vetta più alta del mondo, l’importante è essere lassù”. Stefano Melani, affetto da paraparesi spastica,
con questa raccolta di foto e pensieri di e delle sue esperienze di arrampicata racconta il sogno di una vita, la fatica di un’impresa e la soddisfazione dell’arrivo.

Provincia di Reggio Emilia
Posso fare tutto anche questo
Reggio Emilia, Consulta Reggio Emilia, 2006
Il libro propone un'analisi degli aspetti più propriamente sportivi ma anche di quelli di natura ricreativa, riabilitativa e fisica in genere legati alla pratica sportiva delle persone disabili nella provincia reggiana.

Gianfranco Ratti, Giorgio Pini, Davide Ratti (a cura di)
Quelli che non....
Viareggio, Mauro Baroni, 2001
Il racconto di un progetto che riunisce intorno al pallone bambini e ragazzi a prescindere da sesso, nazionalità, condizioni sociali, fisiche o mentali e che ha permesso a chi aveva scarse opportunità di trovare occasioni di crescita fuori dai luoghi istituzionali.

Discipline sportive

Vittorio Gazale, Aldo Torti, Claudio Purcu
Tutti al mare - subacquea e disabilità in Sardegna
Cagliari, Cuec, 2008
Un viaggio tra le più belle spiagge della Sardegna, dall'Asinara alll'arcipelago della Maddalena, convinti che le barriere non sono nel mare ma nel tratto di terra che il mare lambisce. Una riflessione sull'accessibilità e il turismo per tutti con numerose segnalazioni e un particolare approfondimento sulla subacquea per persone disabili.

Maria Lopes
Con tutte le mie forze. Sport e disabilità: una realtà possibile
Pinerolo (TO), Alzani, 2004
Il volume raccoglie numerose fotografie di persone disabili mentre praticano diverse attività sportive.

Salvatore Visalli, Giorgio Sozzi, Mariella Vizzardi
Judo per disabili psichici
Padova, Piccin, 1997
Il volumetto ripercorre la storia del judo soffermandosi in particolare sulle potenzialità di questa disciplina sportiva per le persone con disabilità psichica per le quali ha valenze molto positive.

a cura di Francesco Gheza, Umberto Dell’Acqua, Isidoro Brugnoli, Federazione Italiana Sport Invernali Commissione Scuole e Maestri, Provincia autonoma di Trento, Assessorato Istruzione
Sci e handicap
Trento, Nuova Stampa Rapida, 1983
Il libro documenta il I corso di orientamento e formazione professionale per l’insegnamento dello sci alpino e nordico agli handicappati.

Duccio Piras, Alvaro Carboni
Il Basket in carrozzina
Roma, Marchesi Grafiche Editoriali, 1999
Un libro tutto dedicato al basket in carrozzina che affronta sia gli aspetti teorici di questa disciplina (storia, regolamenti...) sia quelli pratici. Vengono infatti esaminate tutte le metodologie di allenamento, la difesa, l'attacco che sono tutte corredate da foto e schemi tattici.

Massimo Porcini
Sport handicap. La guida più completa alla pratica sportiva per disabili
Milano, Sperling & Kupfer, 1995
Dall'atletica leggera al nuoto, dalla vela allo sci: in questo libro, arricchito da numerose fotografie, viene proposta una interessante panoramica sulle discipline sportive in cui possono cimentarsi le persone disabili, con indispensabili informazioni sulle organizzazioni e sulle federazioni sportive del settore.

Francesco Moroni
…Attenzione…acqua alta…! Attività motoria in palestra e in piscina con soggetti disabili
Urbino, 1999
La tesi di diploma è incentrata su di un centro socio educativo per disabili: dopo una descrizione del centro e degli utenti, l'autore esamina le attività motorie in palestra ed in piscina, le finalità educative, la metodologia ed i contenuti delle esperienze svolte.

Durante L. , Ferrero V., Marchetti M., Tedeschi A..
Sportivamente abili : guida metodologica per gli operatori delle attività sportive adatte ai disabili
Roma, Aranblu Editore, 2001
Nella prima parte di questa guida si tenta di rileggere, in una prospettiva storica, l'inclusione delle persone disabili nel mondo dello sport come il passaggio dall'emarginazione all'accoglienza sociale. Nella seconda parte vengono illustrati i contenuti e i motivi di una proposta sportiva e si offre una sintesi delle principali discipline sportive praticate da atleti disabili. Gli autori dedicano poi alcune riflessioni alla promozione dell'attività sportiva e concludono con un piccolo glossario che riprende in maniera sintetica alcuni dei principali concetti esposti nel libro. Al testo è allegato un floppy disk che approfondisce alcuni spunti.

Massimo Moschini, Luciano Orsatti
Tennis & handicap. Il tennis con soggetti portatori di handicap mentali e fisici
Roma, Società Stampa Sportiva, 1995
Il libro affronta tutti gli aspetti tecnici e metodologici relativi alla preparazione di atleti disabili con particolare riferimento al gioco del tennis occupandosi anche dell'abbattimento delle barriere, non solo architettoniche ma anche psicologiche che ostacolano la piena integrazione delle persone con deficit.

Duccio Piras, CONI, Federazione Italiana Sport Handicappati, Scuola dello sport.
Elementi di pallacanestro in carrozzina : Appunti tecnici per I corso F.I.P.- F.I.S.Ha. per tecnici regionali di basket
Tivoli (RM), 1982
Il libro propone un’analisi del basket per disabili motori, esaminando i vari deficit e le caratteristiche specifiche di questo sport.

Giammario Missaglia
Green sport
Molfetta, La Meridiana, 2002
Il testo introduce alla conoscenza dell'ecorientering, un avvincente gioco dell'esplorazione e della conoscenza della natura.

CIP
Il Mito e la passione - momenti dell'Italia alle Paraolimpiadi
Roma, CIP, 2005
Il volume raccoglie le foto scattate nel corso delle Paraolimpiadi di Atene nel 2004.

Alberto Iocchi
Torontolympiad
Roma, 1978
Il volume raccoglie una ricca documentazione fotografica delle olimpiadi per disabili di Toronto.

Giuseppe Scanabissi
Quattro anni di wheelchair hockey
Bologna, L'Indice, 2001
Aggiornamenti, cronache, commenti, entusiasmo, aspettative, delusioni di quattro anni di weelchair hockey vissuti e raccontati da un protagonista.

Mariana Beretta, Agnese Mosconi
Un canestro che aiuta
Cappella Cantone (CR), Il Galleggiante, 2001
L'opuscolo documenta, soprattutto attraverso le foto, un'esperienza di attività sportiva con ragazzi disabili.

Alessandro Grossi
Subacquea: Una sfida verso la riduzione dell'handicap
Bologna, 2002
Partendo dall'esposizione degli effetti benefici dello stare in acqua, la tesi esamina le possibilità dell'attività di nuoto subacqueo, in particolare per le persone con disabilità.

Andrea Sassoli
Trail-O. Un sentiero per l'integrazione
Bologna, 2002
Il testo esamina la pratica sportiva del Trail-Orientering, cioè dello sport d'orientamento e la sua applicazione anche con persone disabili.

Giovanni Boni
Prima giornata di ricerca scientifica applicata agli sport del basket in carrozzina e dello squash
Foligno, 1999
L'opuscolo illustra un modello di valutazione funzionale per gli atleti disabili che praticano il basket in carrozzina e lo squash.

Marco Calamai
Pallacanestro e Handicap
Ferrara, Amministrazione Provinciale di Ferrara, 1999
Il volumetto riporta un'esperienza di pallacanestro sperimentale con ragazzi disabili e dà alcune indicazioni sulle possibili tecniche di gioco.

Michelangelo Gratton
Neve, ghiaccio ed emozioni
Torino, CIP, 2006
Il libro raccoglie le foto degli atleti disabili che hanno partecipato alle paraolimpiadi di Torino nel 2006.

Per i bambini

Vinicio Ongini
Dorando Pietri e gli altri. Storie di sport e di Olimpiadi
Roma, Sinnos, 2008
Come mai Maradona cominciò a giocare a pallone? Com’era Platini da piccolo? E qual è stata la prima bicicletta di Coppi? Sei storie che fantasticano sulla vita di grandi campioni e che offrono ai bambini la possibilità di riflettere sul mondo dello sport, i suoi pregi e i suoi difetti.

Vinicio Ongini
Fiabe di sport
Milano, Mondadori, 2003
Sei storie, sei eroi. sei leggende dello sport raccontate in forma di fiaba: ed ecco che la bici di Coppi viene rubata dai fratelli De Sica, famosi ladri di biciclette e Dorando Pietri corre accanto ad un africano scalzo mentre il bambino Dieguito fa centomila palleggi.

Svjetlan Junakovic
Faccio sport
Zurigo, Bohem Press, 1999
Uno zoo alquanto pazzo, in cui ciò che appare non è, e quello che veramente accade sembra tutt'altro... Un'anatra alle prese con il ping-pong, un pesce spada usato a mò di freccia, una giraffa cestista, un criceto agli anelli, un ippopotamo invalicabile portiere di calcio, un topolino golfista, un elefante sui pattini nell'hockey, un delfino nuotatore. un ragno alle prese con la rete da pallavolo, una rana nel salto in alto ed infine una castoro tennista.