di Silvia De Pasquale - esperta di accessibilità degli audiovisivi

Sul grande schermo - Altri occhi e altre orecchie per il cinema: i sottotitoli e l’audiocommento

03/09/2012 - di Silvia De Pasquale - esperta di accessibilità degli audiovisivi

di Silvia De Pasquale*
esperta di accessibilità degli audiovisivi 

La vita e le cose parlano con noi 
quando in una stanza vuota il pavimento scricchiola, 
quando un proiettile passa sibilando vicino all’orecchio, 
quando i tarli rodono i vecchi mobili, 
quando la fonte gorgheggia nel bosco. 
I poeti più sensibili hanno sempre saputo avvertire
e descrivere con parole questi significativi suoni della vita. 
Tocca al film sonoro, adesso, farli entrare nel nostro mondo.
(Béla Balázs, Il film. Evoluzione ed essenza di un’arte nuova, Torino, Einaudi, 1952, p. 230)
Condividi contenuti