Testimonianze-Esperienze

La pioggia su Nelson, Il Messaggero di Sant'Antonio, Maggio 2014

05/05/2014 - Claudio Imprudente
Nelson.jpg

Sapete che differenza c’è tra Italia e Africa? Quando piove, in Italia la gente esclama «governo ladro!»; in Africa, invece, quando piove si dice che «il cielo piange la scomparsa di un grande uomo»… È proprio quanto è successo lo scorso 15 dicembre al funerale di Nelson Mandela, una vera icona, un simbolo politico e morale che ha fatto della sua parola di pace e uguaglianza un’azione capace di cambiare il volto e la storia del suo Paese, il Sudafrica, e non solo.

Il diversamente cielo, Il messaggero di Sant'Antonio, Aprile 2014

17/04/2014 - Claudio Imprudente
nuvole.jpg

È tempo di risurrezioni, il tempo – riflettevamo insieme un anno fa – in cui il sasso del Sepolcro rotola via, così come i macigni e i pesi delle nostre convinzioni possono scivolare fino ad aprire le porte, fino a farci rinascere. Può accadere anche a chi è più cresciuto, a chi pensa di avere idee e personalità ormai fatte e finite e di averle già viste tutte nella vita. È quello che è accaduto al papà di Miriam – bambina con disabilità –, che ha voluto raccontarmi il suo vissuto.

L'integrazione? Si fa in Arena!

09/04/2014 - Claudio Imprudente
progettare_e_promuovere_QUADRIFOGLIO.jpg

Qualche giorno fa passeggiavo in centro a Bologna, ad un passo dalla fontana del Nettuno, quando l'occhio mi è caduto su una pubblicità posta sul retro di uno dei tanti autobus di linea... "Sabato 12 aprile, Progettare e promuovere l'integrazione delle abilità nella scuola inclusiva. Quali buone prassi?, presso il teatro Arena del Sole".Curioso, ho pensato.

Una rondine non fa sei stelle, Superabile, Aprile 2014

02/04/2014 - Claudio Imprudente
hotel6stelle_logo-150x124_0.jpg

Una rondine non fa primavera se intorno a lei non fioriscono novità. Proprio qualche tempo fa, precisamente lo scorso 21 marzo, si è celebrata la Giornata mondiale della Sindrome di Down, una delle disabilità più familiari e discusse non solo per la sua frequenza ma anche per le contraddizioni che spesso porta con sé, dalla diagnosi non sempre immediata alle sue risorse e imprevedibilità.

Caro nipote ti scrivo, Il Messaggero di Sant'Antonio, Marzo 2014

06/03/2014 - Claudio Imprudente
diversamente-giovani-altan.jpg

Alcuni giorni fa sono rimasto affascinato da una lettura. Una lettera aperta di Umberto Eco, rivolta al suo piccolo nipote sul tempo che verrà. Una missiva – alcuni di voi l’avranno letta – per entrare in dialogo con una generazione che sta crescendo con ritmi e strumenti culturali molto veloci e frenetici, sicuramente diversi dai nostri. È sotto gli occhi di tutti. Pensate alle abitudini dei nostri figli, dei nostri nipoti attaccati ai computer e bombardati da continue informazioni… Riconoscersi risulta difficile, tanto è mutata la società negli ultimi anni.

Sotto la maschera, Superabile, Marzo 2014

03/03/2014 - Claudio Imprudente
Maschere veneziane B.jpg

A Carnevale ogni scherzo vale? Il carnevale - le nostre care maschere ce lo confermano - è il tempo dell'eccezionalità, del ribaltamento dei ruoli, del sovvertimento dell'ordine costituito.

Quattro chiacchiere con Salvatore Usala, Superabile, Febbraio 2014

10/02/2014 - Claudio Imprudente
salvatore usala-150x124.jpg

Mentre ammiravo il panorama mozzafiato che mi offriva il vecchio bastione di Cagliari, in una soleggiata mattinata di fine autunno, ripensavo a quell'uomo incontrato il giorno prima...

Mentre la Befana ritorna a casa...Superabile, Gennaio 2014

13/01/2014 - Claudio Imprudente
per superabile.jpg

Ce l’abbiamo fatta! Mentre la Befana se ne ritorna nei suoi appartamenti il 7 gennaio 2014 il Centro Documentazione Handicap di Bologna entra finalmente nella sua nuova sede, in Via Pirandello 24 nel quartiere Pilastro.

Il razzismo? E' quadrato! , Messaggero di Sant'Antonio, Gennaio 2014

09/01/2014 - Claudio Imprudente
razzismo quadrato.jpg

Ormai nei nostri stadi i fischi ai giocatori di colore sono all’ordine del giorno, regalando del nostro Paese un’immagine di certo non molto ospitale… Il pericolo del razzismo è sempre in agguato e cresce nei tempi di magra, quando è facile mettere in atto meccanismi di rivalsa scorgendo nell’altro, in cui ci si specchia, lo spettro del rischio. Eppure, chi di noi non ha uno zio d’America, emigrato in cerca di fortuna in terra straniera?

Ma scusi, lei è disabile? Superabile, Dicembre 2013

16/12/2013 - Claudio Imprudente
ale e franz.jpg

Nella mia vita, mi piace ripeterlo, ho visto davvero un po’ di tutto, compreso qualche siparietto di teatro dell’assurdo. Sapete di che si tratta? Senza tirare in ballo i vari Ionesco e Beckett pensate agli sketch comici di Ale e Franz e ai loro esilaranti dialoghi non-sense sulla panchina del parco. Quello che fa scattare la risata, al di là della bravura dei due attori e i rimandi al quotidiano, è soprattutto il fatto che il loro pensiero, e di conseguenza le loro parole, viaggiano sempre su binari diversi e paralleli che non si incontrano mai.

Condividi contenuti