Sport

Spazio Calamaio - “Sì, viaggiare… evitando le curve più dure…”

30/07/2012 - a cura di Patrizia Passini

Un dollaro, mille chilometri è il titolo del libro di Dominique La Pierre, resoconto dell’avventura che il famoso scrittore, nell’estate del 1948, a soli 17 anni, intraprese lasciando Parigi con soli 30 dollari, a bordo di una nave che lo fece sbarcare negli Stati Uniti, dove iniziò un viaggio di 30.000 miglia lungo tutto il continente Americano.

Un Oscar da Oscar, Superabile, Luglio 2012

26/07/2012 - Claudio Imprudente
Pistorius.jpg

La stagione sportiva estiva prosegue con una bella novità che ci arriva fresca fresca dalle Olimpiadi di Londra 2012. Siamo finalmente arrivati ad un passo dall'unione tra le Olimpiadi e le Paralimpiadi. A far da trait d'union un protagonista d'eccezione, le cui gesta sono ormai sulla bocca, per non dire sulle gambe, di tutti!

La medaglia dell'integrazione Il Messagero di Sant'Antonio, Luglio-Agosto2012

02/07/2012 - Claudio Imprudente
medaglia.jpg

“Mare, mare, mare, ma che voglia di arrivare lì da te…”
Così cantava Luca Carboni qualche anno fa, tanto da far diventare questo ritornello l’inno d’inaugurazione di ogni mia stagione estiva.

W Il calcio!, Superabile, Giugno 2012

14/06/2012 - Claudio Imprudente
forza milan, in copertina.JPG

A tutti noi durante la nostra infanzia è stata fatta una domanda, banale, imbarazzante e spesso inutile: “Vuoi più bene alla mamma o al papà?”.
Bene, la stessa domanda mi è tornata in mente alcune sere fa, quando, seduto comodamente davanti alla tv, mi gustavo Ucraina-Svezia valevole per il campionato europeo in Polonia ed Ucrania.
Un amico seduto accanto a me, conoscendo la mia folle passione per i colori rossoneri, mi ha infatti chiesto “Claudio, preferisci Shevchenko o Ibrahimovic?”.

Al via il secondo corso di allenatori ed arbitri di "Baskin"

07/11/2011
baskin.jpg

"Baskin" associazione che promuove una cultura dello sport orientata all'integrazione tra persone normodotate e persone "diversamente abili" attraverso il basket integrato, organizza nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 novembre il secondo corso di allenatori e arbitri di questo particolare sport.

Sport agevoli - Basket in carrozzina e scuola: una nuova concazione del divertimento

20/10/2011 - di Andrea Margini

Il mio lavoro principale è quello di insegnante di sostegno in una scuola secondaria di primo grado, una professione che svolgo ormai da 15 anni e che mi ha sempre stimolato e interessato. Una delle domande più belle che mi ha rivolto un alunno di una terza è stata: “Ma Lei prof, cosa insegna?”. Mi è piaciuta molto questa curiosità, sia perché espressa con la passione di chi da tempo cercava una categoria dove inserirmi, sia perché mi ha dimostrato che non sono stato percepito come il “prof di un certo alunno”.

Beati noi - Una squadra speciale

10/10/2011 - di Stefano Toschi

Navigando in internet mi sono imbattuto in una storia che mi ha incuriosito molto e che mi ha fatto riflettere sulla percezione che ogni persona ha dei propri limiti: è quella del Team Hoyt. Su YouTube circolava un video, di quelli con frasi a effetto che si susseguono sullo schermo sopra le immagini, con annesso sottofondo musicale strappalacrime… Ho voluto approfondire la storia dei protagonisti, al di là della realtà romanzata del video. Ho scoperto un padre e un figlio, con nomi che all’inizio mi hanno fatto sorridere: Dick e Rick.

Sport agevoli - Le pagaiate al buio di Luciana

27/09/2011 - di Tommaso Romanin addetto stampa CIP

Risalire la corrente al buio con una pagaia e una piccola canoa gialla. È la storia di un record. Per la prima volta in Italia, infatti, un’atleta non vedente, Luciana Bonaiuti, ha partecipato a una gara ufficiale di canoa, nella specialità “slalom”. È successo domenica 5 aprile nelle acque del fiume Reno, a Casalecchio (Bologna).

Sport agevoli - SportAbile: informazione, gioco e creatività

27/09/2011 - di Claudio Imprudente

Da qualche anno a questa parte, seppur scontando una condizione di invisibilità televisiva pressoché totale, le Paralimpiadi sono un evento piuttosto conosciuto.
Il caso di Oscar Pistorius, controverso e sul quale non voglio soffermarmi, ha, suo malgrado, contribuito ad allargare il numero di persone consapevoli dell’esistenza di questa manifestazione, che da ormai più di trent’anni si svolge appena terminano le competizioni olimpiche “riservate” agli atleti normodotati, nel medesimo paese che le ospita.

Sport agevoli - E' tempo di bilanci

15/07/2011 - di Giovanni Preiti

Siamo ormai vicini alle tanto attese e discusse Olimpiadi di Pechino, anzi, quando leggerete questo articolo probabilmente saranno già finite. Voglio comunque fare un bilancio di quello che è accaduto fino a oggi, negli ultimi anni nel mondo dello sport disabili. Visto che ogni Olimpiade segna una tappa nel cammino dello sport.

Condividi contenuti