Scuola ed educazione

Incontrare le storie, incontrare le persone:l'incontro con la persona disabile in classe

29/06/2011 - Giovanna Di Pasquale

L’uomo è un nodo di storie
(P. Bischel)

Le riflessioni che troverete in queste pagine fanno riferimento al lavoro sperimentato nel gruppo di approfondimento tematico su incontrare le storie, incontrare le persone, realizzato all’interno delle due giornate di studio&gioco “Storie di Calamai e altre Creature Straordinarie. Disabili come educatori nell’esperienza di integrazione a scuola”, svoltesi il 24 e 25 novembre 2006 presso l’Ex Convento di Santa Cristina a Bologna.

Meno sostegno, dibattito aperto - Il Messaggero di Sant'Antonio, Aprile 2011

04/04/2011 - Claudio Imprudente
sostegno[1].jpg

L’articolo di gennaio dal titolo "Meno sostegno più inclusione?" (del quale potete leggere il seguito scritto direttamente da Claudia Trombetta, la mamma dalla cui vicenda l’articolo partiva, sul sito http://www.educationduepuntozero.it) ha dato avvio a uno scambio di idee molto interessante – animato, come prevedibile, da molti insegnanti di sostegno, ma non solo – che ci permette di individuare ambiti tematici e criticità solo sfiorati dal mio scritto.

Meno sostegno, dibattito aperto

04/04/2011 - Claudio Imprudente
Insegnante di sostegno

L’articolo di gennaio dal titolo Meno sostegno più inclusione? (del quale potete leggere il seguito scritto direttamente da Claudia Trombetta, la mamma dalla cui vicenda l’articolo partiva, sul sito http://www.educationduepuntozero.it) ha dato avvio a uno scambio di idee molto interessante – animato, come prevedibile, da molti insegnanti di sostegno, ma non solo – che ci permette di individuare ambiti tematici e criticità solo sfiorati dal mio scritto.

Cara integrazione ti rispondo...con inclusione e sostegno - Superabile, marzo 2011 - 2

21/03/2011 - Claudio Imprudente
donmilani[1].jpg

I bambini disabili sono sempre discriminati a scuola? Qual è il vero ruolo degli insegnanti di sostegno nelle classi miste? Botta e risposta tra Claudio Imprudente e un maestro sul problema della scuola

Cara integrazione ti rispondo...con inclusione e sostegno

21/03/2011 - Claudio Imprudente
Don Milani

I bambini disabili sono sempre discriminati a scuola? Qual è il vero ruolo degli insegnanti di sostegno nelle classi miste? Botta e risposta tra Claudio Imprudente e un maestro sul problema della scuola.

La famiglia con disabilità: l'ABC ci insegna... l'abc

02/03/2011 - Claudio Imprudente
famiglia_disabileM.jpg

Una insegnante, in un'interessante lettera di risposta ad un mio articolo, ha usato queste parole: «Il lavoro dell'insegnante di sostegno è il lavoro  della "solitudine" perché non abbiamo interlocutori sensibili...». Quello della solitudine, delle solitudini, perché ci sono tanti modi e tante ragioni di e per sentirsi soli, è un sentimento largamente diffuso tra chi si trova a vivere, fronteggiare, gestire una condizione di disabilità.

Incontri con la diversità

22/02/2011 - Tristano Redeghieri
trenino arturo 2.jpg

Quando si conclude un percorso calamaio, non si conclude la relazione con gli studenti che incontriamo. Rimangono le emozioni, le risate, le riflessioni... e i ricordi. Pubblichiamo volentieri ciò che alcuni studenti ci hanno scritto una volta concluso il percorso realizzato a Correggio, grazie al contributo del Trocia Beach, il torneo di beach-volley nato per ricordare Marco Ferrari e per sostenere la realtà di volontariato che lo ha assistito durante la malattia, l’Associazione correggese SIAMO CON TE (http://www.trociabeach.it).

Effetto integrazione

07/02/2011 - Roberto Parmeggiani
colori.jpg

Le indagini statistiche ci permettono di raccogliere numeri e informazioni relative ad ambiti specifici della società. L’indagine Istat sull’“Integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di I grado, statali e non statali” ci offre buoni spunti di riflessione anche se non soddisfa appieno la domanda: l’integrazione scolastica in Italia funziona?

Il vegetale e i due complici

04/02/2011 - Claudio Imprudente
geranio-balcone.jpg

 Se dovessi ad oggi ripercorrere il mio percorso da educatore occorrerebbe fare un salto indietro di cinquant’anni. Partiamo dall'educazione lungimirante dei miei genitori. «A quel tempo» la disabilità era davvero handicappante. Può esserlo ancora oggi, ma negli anni Sessanta l’ostinazione di quel meccanismo era pervasiva, sancita anche a livello legislativo e istituzionale e confermata a quello pedagogico; si rifletteva anche sulla qualità delle relazioni che potevano instaurarsi.

Organismi esistenti e organismi viventi

28/01/2011 - Claudio Imprudente
disabilih.jpg

Il 13 dicembre scorso è caduto l'anniversario dell'approvazione, nel 2006 da parte delle Nazioni Unite, della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, ratificata definitivamente dall'Italia nel febbraio 2009. Pochi giorni prima, il 3, si è festeggiata, invece, la Giornata Internazionale dei Diritti delle persone con disabilità, una scadenza in vista della quale si preparano e presentano numerose iniziative, momenti di riflessione e di informazione.

Condividi contenuti