Mondo e Terzo Mondo

“Saper coinvolgere la società civile”

20/05/2014

a cura di Nicola Rabbi

Intervista a Mina Lomuscio funzionaria della Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo.

La nascita delle nuove linee guida

Piccolo glossario sulle sigle

20/05/2014

Quando ci si occupa di cooperazione internazionale e disabilità una delle cose che salta maggiormente agli occhi è la quantità di sigle che si incontrano nei documenti ufficiali e che in parte trovate anche in queste interviste raccolte nella rivista. Riportiamo una guida sintetica delle sigle più frequenti nella loro forma intera.

CBR (Community Based Reabilitation)
CDA (Community Disable Association)
CRPD (Convention on the Rights of Persons with Disabilities)
Dgcs (Direzione generale cooperazione allo sviluppo)

I Millenium Development Goals e la disabilità

20/05/2014

L’iniziativa ONU del Millenium Development Goals (MDG) mira a ridurre la povertà nel mondo entro il 2015. Ecco i punti attraverso cui si articola l’azione dell’ONU e alcuni dati che servono a capire come questo problema genera e si ripercuote sulla disabilità.
1. Sradicare povertà estrema e la fame l’82% di pcd (persone con disabilità) vivono nei paesi in cerca di sviluppo il 20% delle infermità derivano da malnutrizione (DFID 2000)

Disabilità e Organizzazioni Non Governative tra Onu, UE e Italia

20/05/2014

a cura di Nicola Rabbi

Intervista a Gianpiero Griffo di DPI Italia

Art. 32 della Convenzione Internazionale sui diritti delle Persone Disabili”

20/05/2014

1. Gli Stati Parte riconoscono l’importanza della cooperazione internazionale e della sua promozione, a sostegno degli sforzi nazionali per la realizzazione degli scopi e degli obiettivi della presente Convenzione, e intraprenderanno appropriate ed efficaci misure in questo senso, tra e all’interno degli Stati e, nella maniera appropriata, in partnership con rilevanti organizzazioni internazionali e regionali e con la società civile, in particolare con organizzazioni di persone con disabilità. Tali misure potranno includere, tra l‘altro:

Make development inclusive!

20/05/2014
mdi.jpg

Quando la cooperazione allo sviluppo si occupa di disabilità nei paesi poveri

Sono circa 650 milioni le persone con disabilità nel mondo, solo il 2% di loro riceve servizi o sostegni; l’80% delle persone con disabilità non è occupata, il 98% dei bambini con disabilità non ha accesso ad un’educazione formale…

La pioggia su Nelson, Il Messaggero di Sant'Antonio, Maggio 2014

05/05/2014 - Claudio Imprudente
Nelson.jpg

Sapete che differenza c’è tra Italia e Africa? Quando piove, in Italia la gente esclama «governo ladro!»; in Africa, invece, quando piove si dice che «il cielo piange la scomparsa di un grande uomo»… È proprio quanto è successo lo scorso 15 dicembre al funerale di Nelson Mandela, una vera icona, un simbolo politico e morale che ha fatto della sua parola di pace e uguaglianza un’azione capace di cambiare il volto e la storia del suo Paese, il Sudafrica, e non solo.

"Stelle sulla Terra", Superabile, Novembre 2013

13/11/2013 - Claudio Imprudente
stellesullaterra.jpg

Ed eccoci qua, reduci dalle intense giornate di Rimini, dove in molti ci siamo ritrovati o per la prima volta incontrati al Convegno Erickson, come ogni anno ricco di stimoli e novità. Si è ovviamente parlato di integrazione scolastica, della bollente questione BES ma anche di arte, affettività e sessualità e il divertimento non è mancato.

Gli urti della vita, Il messaggero di Sant'Antonio, Maggio 2013

02/05/2013 - Claudio Imprudente
urti della vita.jpg

Un ritornello celebre, quello di Luca Carboni e della sua Ci vuole un fisico bestiale. Uno di quei ritornelli da cantare sotto la doccia e che recita: «Resistere agli urti della vita». Una frase che ora ci chiama a riflettere sulla triste vicenda di Oscar Pistorius, prima protagonista di sfide olimpioniche e sociali d’esempio per tutti e ora comparsa fissa nella cronaca nera delle pagine dei principali giornali.

Condividi contenuti