Informatica e tecnologie

I gruppi Calamaio in rete

01/01/2005 - Redazione

Il 2 ottobre 2004 è stata una data storica. Per il prima volta, dopo tanti anni, il Progetto Calamaio del Centro Documentazione Handicap di Bologna ha riunito molti gruppi, rappresentanti di associazioni,

Il problema del copyright

01/01/2005 - Nicola Rabbi

Il fatto è capitato nel 2003, l’esponente radicale Paolo Pietrosanti, non vedente, ha messo on line  il romanzo “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” per permettere anche a chi non vede

Il diritto alla privacy

01/01/2005 - Nicola Rabbi

Quando utilizziamo internet siamo “esposti” verso l’esterno. Tutto ciò che facciamo, come chattare, spedire e-mail, registrarsi in alcuni siti o servirsi di vari servizi, viene in qualche modo

Il digital divide

01/01/2005 - Nicola Rabbi

Il 70% circa dell’umanità non sa nemmeno cosa sia internet; solo il 5% (o forse già il 6%) ha accesso alla rete; il 97% dei siti web, il 95% dei server e l’88% degli utenti si trova nei paesi

Un sito web con giochi davvero speciali

01/01/2005 - Valeria Alpi

Anche se i bambini hanno una creatività innata, e una fantasia tutta loro, quante volte gli adulti (genitori, insegnanti, educatori, animatori, ecc.) devono inventare un gioco, o cercare dei giochi,

Lettere al direttore

01/01/2005 - Claudio Imprudente

Ciao Claudio,
mi chiamo Luca e ci siamo conosciuti ieri sera, martedì 24 a Guastalla (RE)  in occasione della serata organizzata per il tuo intervento. Sono quello che hai

Lo sport per disabili in rete

01/01/2006 - Fabrizio Galavotti

La Rete può essere il passaggio fondamentale per far conoscere maggiormente le attività sportive delle persone disabili; infatti Internet, con il suo bacino d’utenza, potrebbe diventare il territorio

La foresta furbastra: un cd rom educativo

01/01/2006

Studi e ricerche pedagogiche hanno dimostrato come, nei secoli, la fiaba sia diventata genere letterario universale e patrimonio comune dell’umanità. Volta a cogliere le differenze di coloro che stanno ai margini, metafora iniziatica per “non iniziati”, essa avvicina i propri fruitori a tematiche quotidiane e comuni.

Condividi contenuti