Creatività

Dal Calamaio al Computer

20/09/2012 - di Monica Bruni e Mario Fulgaro

Da ottobre a gennaio, il gruppo Calamaio è stato impegnato in un nuovo percorso formativo, non più a scuola ma in un centro diurno che accoglie ragazzi con disabilità medio-grave.

Con i guanti bianchi la musica passa per la disabilità

20/09/2012 - a cura di Emanuela Marasca

Il programma di Educazione del Sistema Nazionale di Orchestra Giovanile e Infantile del Venezuela è un progetto nazionale creato dal maestro Josè Antonio Abreu, venezuelano che ha meritato il riconoscimento mondiale per lo sviluppo dell’azione sociale attraverso la musica.

Sport agevoli - Oggi gioco anch’io!

10/09/2012 - di Tristano Redeghieri

Per dieci anni sono stato responsabile di un progetto, denominato “L’Ottavo Giorno”, che aveva come scopo primario quello di integrare nella società soggetti disabili giovani e adulti attraverso il divertimento. Il mio compito era quello di organizzare il tempo libero di una trentina di soggetti in situazione di handicap proponendo loro attività ludiche di vario tipo.

Sul grande schermo - Una psico-geografia alternativa tra cocci, ricordi e antiche mura

10/09/2012 - di Luca Giommi

Questa intervista a Sergio Ponzio, fondatore e co-direttore artistico del Cinema Detour di Roma (www.cinedetour.it) e ideatore e curatore di iniziative culturali legate al cinema e agli audiovisivi, tra le quali quella in collaborazione con la cooperativa Cotrad che è l’oggetto principale dell’intervista, fa parte di una ricerca che chi scrive sta svolgendo per SIPeS, Società Italiana di Pedagogia Speciale. Ne pubblichiamo un estratto, in attesa dell’uscita del volume che conterrà la sezione dedicata al cinema in rapporto alla disabilità, prevista per il 2011.

Controtempo - Musica per tutti: i dispositivi per l’esecuzione e la composizione musicale

03/08/2012 - di Francesca Caprino consulente di ww.leonardoausili.com
 
Suonare uno strumento è spesso uno dei compiti più complessi per chi presenta gravi deficit a carico degli arti superiori. Le tecnologie assistive permettono tuttavia di superare, almeno in parte, le limitazioni funzionali, consentendo alla persona di poter beneficiare della ricchezza creativa ed espressiva dell’esperienza musicale.

Spazio calamaio - In fondo siamo inutili?

03/08/2012 - di Patrizia Passini

Chi di voi, chi di noi almeno una volta nella vita non si è sentito inutile? Inappagato dalla Vita? Inadempiente, incoerente, inconcludente? Chi di tutti noi non ha mai provato quel “non sense” su cui tanti filosofi hanno ragionato e si sono espressi, cercando e continuando a cercare ancora ai giorni nostri il significato dell’Umanità? Del nostro stare al mondo? Per chi? Per cosa? Per quanto e per dove? 

Il mojito della disabilità, Superabile, Agosto 2012

31/07/2012 - Claudio Imprudente
mojito-150x124.jpg

Ma lo sapevate che dentro il cocktail dell'estate, l'esotico e fresco mojito, c'è anche dell'angostura? Sapete cos'è l'angostura? Un amaro concentrato, un estratto di corteccia dal sapore fortissimo, talmente acre da essere sgradevole all'olfatto E persino un po' nauseante. Proprio per questo va utilizzato con il contagocce, a piccole dosi. Ho fatto questa scoperta alcune sere fa, mentre all'ora dell'aperitivo vedevo un mio amico barman intento nella preparazione di questo cocktail estivo.

Sul grande schermo - Le presenze ingombranti rovinano il panorama

30/07/2012 - di Luca Giommi

Nel 2009 sono usciti nelle sale italiane due film che, con intenti molto diversi, affrontano il tema della disabilità e della diversità o, almeno, lo inseriscono all’interno di una narrazione della quale queste sono un elemento portante, “invadente”.

La bottega di Luigino, Superabile, Luglio 2012

11/07/2012 - Claudio Imprudente
Luigino.jpg

Mi sono sempre chiesto se San Giuseppe, intorno all’anno zero, in quelle calde e afose giornate di luglio a Nazareth, continuasse imperterrito a lavorare nella sua bottega, a scolpire il suo legno da bravo falegname.
Me lo chiedevo perché in queste giornate, pur con il ventilatore puntato in faccia, è difficile persino pensare e scrivere… figuratevi Giuseppe che di certo non poteva disporre di certi ausili!
Questi strani pensieri mi sono venuti dopo aver conosciuto la storia di Luigino. Voi vi chiederete: “Chi è Luigino?”.

Condividi contenuti