Creatività

V come Vecchiaia

01/01/2002 - Paolo Guiducci

All’apparenza sembra più un ripostiglio che un negozio di fiori. E’ l’insegna “Flowers” a “tradirlo”. Dimesso e melanconico, il locale cela alla perfezione

U come Uomo Ragno

01/01/2002 - Stefano Gorla

È probabilmente il più famoso dei personaggi della casa editrice Marvel, e forse del mondo del fumetto. Idolatrato da milioni d’adolescenti che hanno appreso tra le sue pagine l’arte

T come Tabù

01/01/2002 - Davide Barzi

Poverino…

Scherzare su certi argomenti non è mai stato uno scherzo. Ci vuole un mare di coraggio da parte di chi riesce a irridere senza paura delle conseguenze e ci vuole autoironia

Paolo Guiducci - biografia

01/01/2002

Paolo Guiducci, nato a Rimini 34 anni fa, è laureato in Filosofia, pratica
il giornalismo a tempo pieno e si occupa di fumetti da sempre. Dirige la
rivista di critica e informazione "Fumo

Stefano Gorla - biografia

01/01/2002

Stefano Gorla (Milano 1963). Giornalista pubblicista e saggista, collabora in modo coordinato e continuativo con diverse testate occupandosi di fumetto (Letture, Famiglia Cristiana, Fumo di China, Itinerari

Salve sono un geranio

01/01/2003 - Claudio Imprudente

Per una cultura che valorizzi tutte le abilità

Diversabilità: piazza o periferia?

01/01/2004 - Claudio Imprudente

Un luogo mi è particolarmente caro: la piazza. Di forma quadrata oppure circolare: uno spazio che si apre tra le case, i negozi, le chiese e gli uffici. Su una piazza si affaccia sempre

Quando della disabilità si può anche sorridere

01/01/2003 - Valeria Alpi

Siamo abituati ad associare le vignette satiriche e umoristiche di noti disegnatori come Altan, Staino, Bozzetto, Silver…, alle situazioni della politica o del costume. Dalle pagine

I disabili devono "Vincere" e avere "No limits"?

01/01/2004 - Valeria Alpi

Sul finire del 2003, l’Anno Europeo delle persone disabili, sono uscite nelle edicole, quasi in contemporanea, due nuove riviste che trattano tematiche riguardanti la disabilità.

Scacco al re

01/01/2003 - Roberto Ghezzo

L’equipe di animatori-educatori, diversabili e non, del Progetto Calamaio nel suo lavoro viaggia in tutta Italia per incontrare gli alunni delle scuole. Negli ultimi anni però abbiamo

Condividi contenuti