Creatività

Un Natale a tutta birra, Messaggero di Sant'Antonio, Dicembre 2013

18/12/2013 - Claudio Imprudente
images.jpg

Ci siamo. Le luci iniziano ad accendersi, nei balconi, nei negozi, nelle strade. Le statuine del presepe vengono spolverate, i vivai brulicano di persone a caccia dell’albero giusto. La televisione propone continuamente programmi e spot che ci ricordano, proprio come quelle luci, come sia caldo, bianco e dolce il Natale. E come sia il caso di correre a far regali…

E' uscito il magico Alvermann, Superabile, Dicembre 2013

18/12/2013 - Claudio Imprudente
Copertina_magico_Alverman.thumbnail.jpg

Vi ricordate il magico Alvermann? Forse qualche brizzolato come me, essendo un cult della generazione '70. Sto parlando di una serie televisiva, trasmessa sulla TV dei ragazzi, che aveva per protagonista un simpatico folletto... Questa l'ispirazione ideale per un ironico gioco che ha dato il nome allo spazio libero di commento che il Centro Documentazione Handicap ha dedicato negli anni alla letteratura, alla poesia, alla musica e all'opinione sulla rivista HP-Accaparlante.

Il pallone è rotondo, il razzismo è quadrato, Superabile, Ottobre 2013

02/10/2013 - Claudio Imprudente
w il calcio.jpg

Ma voi siete mai entrati nello stadio più antico d'Italia?
A me è successo giovedì scorso, il 26 settembre, quando ho solcato con le mie ruote la pista dell'Arena Civica di Milano, sorta sotto la bandiera napoleonica e dal 2002 dedicata alla memoria del grande giornalista sportivo Gianni Brera.

Figli delle stelle, Superabile, Luglio 2013

22/07/2013 - Claudio Imprudente
imprudente-hack.jpg

"Siamo fatti dello stesso materiale di cui sono fatte le stelle". Poesia o verità scientifica? Bisognerebbe chiederlo all'astrofisica Margherita Hack, fiore all'occhiello della ricerca italiana, che di questa ormai celebre frase ha fatto la sua firma.

Un naso rosso per uscire dalle fogne, Superabile, Febbraio 2013

13/02/2013 - Claudio Imprudente
Incontro con Daniel Romilaok.jpg

Questa è la storia di una tartaruga ninja in carne ossa, cominciata in Romania nei primi anni Novanta, quando dopo la caduta del noto dittatore Nicolae Ceaușescu i bambini e i ragazzi rinchiusi negli orfanotrofi si sono riversati nelle strade, cercando riparo nelle fogne e nei sotterranei di Bucarest, dedicandosi a piccoli furti e costretti a prostituirsi per sopravvivere.

Il soldatino che non stava in piedi, Il messaggero di Sant'Antonio, Dicembre 2012

03/12/2012 - Claudio Imprudente
images.jpg

Caro soldatino Jack, quando ti ho ricevuto in regalo con la tua truppa doveva essere l’ultimo Natale degli anni Sessanta. In quel periodo ero davvero un bambino felice. Era un anno speciale. Il ricordo del primo uomo sulla luna era ancora fresco, le parole della telecronaca di Tito Stagno potevo recitarle a memoria. Quella luna che mi era sempre apparsa così lontana ora era lì, quasi a portata di mano.

La marcia delle tartarughe ninja, Il messaggero di Sant'Antonio, Novembre 2012

01/11/2012 - Claudio Imprudente
598841_4733717305065_417542375_n.jpg

Quando ho accennato ai miei colleghi l’idea di scrivere un articolo su Leonardo, Michelangelo, Donatello e Raffaello, sono stato un po’ deriso. «Claudio, sono anni che ti occupi di tantissimi argomenti, ma cosa c’entrano i grandi del Rinascimento italiano con i tuoi temi?». Vero. Amo l’arte, ma non posso improvvisarmi tuttologo. In realtà non mi avevano capito. Io volevo parlare delle tartarughe ninja, i personaggi di fantasia protagonisti di fumetti, serie tv e film.

Non esiste l’ingrediente segreto

24/09/2012 - di Valeria Alpi

 “Non esiste l’ingrediente segreto”.

“Non importa la tua storia... L’importante è quello che tu scegli di essere ora”.

(Kung Fu Panda 1 e 2)

 

Se lo spot è un pugno nello stomaco

24/09/2012 - di Egle Santolini giornalista del quotidiano “La Stampa”

 Pubblicità Progresso ha compiuto quarant’anni, festeggiati con una mostra a Milano con tutte le campagne realizzate in queste quattro decadi. Quattro decadi che raccontano di una creatività “a volte impertinente, spesso ironica, sempre profondamente onesta”, come ha sottolineato Alberto Contri, dal 1998 presidente della Fondazione Pubblicità Progresso.

Condividi contenuti