Comunicazione

Séreza, il figlio di Anna

01/01/2004 - Nicola Rabbi

Le meditazioni del bambino si riferivano agli argomenti più vari e complessi. Egli si immaginava ora che suo padre sarebbe forse stato decorato con gli ordini di Vladimir e di S. Andréj

I disabili devono "Vincere" e avere "No limits"?

01/01/2004 - Valeria Alpi

Sul finire del 2003, l’Anno Europeo delle persone disabili, sono uscite nelle edicole, quasi in contemporanea, due nuove riviste che trattano tematiche riguardanti la disabilità.

Olimpiadi di tutti i giorni

01/01/2004 - Giovanni Preiti

Con questo numero di “HP-Accaparlante” nasce una nuova rubrica su sport e disabilità, dal titolo provocatorio “Sport agevoli”. Perché ho scelto questo titolo? Sapete, oggi

La donna disabile e il suo diritto alla maternità

01/01/2004 - Renata Piccolo

Con questo numero di “HP-Accaparlante” si apre una nuova rubrica dedicata alle donne in situazione di deficit. Questo tema merita degli approfondimenti in quanto generalmente non

Criteri per una comunicazione adeguata

01/01/2004

- La comunicazione corretta della diagnosi segna l'inizio di una presa di coscienza dei genitori che non può essere che progressiva.
- È necessario scegliere

Le parole tra noi leggere

01/01/2004 - Giovanna Di Pasquale

Parlare ai bambini di una nascita “diversa” non è facile, il linguaggio scientifico può essere troppo lontano, astratto. Il linguaggio letterario, con la sua capacità evocativa,

Il bambino sullo scaffale

01/01/2004 - Annalisa Brunelli e Giovanna Di Pasquale

Per chi ci segue da tempo non è una novità trovare un percorso bibliografico tra i libri per bambini e ragazzi sul tema della diversità. L’incontro con altre storie, uguali e diverse dalla propria,

La diversità è glamour…o no?

01/01/2003 - Valeria Alpi

“Sii quello che vuoi sembrare che sei. Oppure, per dirlo più semplicemente: non immaginare mai né d’essere diversa da quello che può sembrare agli altri che tu sia o possa essere

Scuola e nuove tecnologie

01/01/2003

Walter Casamento è un insegnante di scuola elementare a San Giovanni in Persicelo (BO), si occupa di informatica e di ausili e di uso del computer nella didattica;

Strumenti

01/01/2003

“Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano
Se allevierò il dolore
o guarirò una pena
o aiuterò un pettirosso

Condividi contenuti