Il pane e le rose: HP-Accaparlante ci porta all’interno di alcune "speciali" biblioteche, in Italia e nel mondo

15/09/2017
cop_panerose.jpg

Si intitola "Il pane e le rose. Il diritto di leggere: biblioteche come avamposto d’inclusione" il nuovo numero di HP-Accaparlante, la rivista del Centro Documentazione Handicap di Bologna, edita da Quintadicopertina. Chissà quante volte capita a ognuno di noi di visitare delle biblioteche, per prendere in prestito un libro o perché si è in viaggio e si sa che nei dintorni c’è una biblioteca bella e famosa...

Ancora pochi giorni per sostenere "Parimenti", la collana di Inbook per giovani adulti con disabilità

13/09/2017
Cattura.JPG

Ancora pochi giorni per sostenere il progetto "Parimenti" che stiamo portando avanti insieme alle edizioni la meridiana e all'associazione Arca: si tratta di realizzare una nuova collana editoriale di Inbook, testi cartacei in simboli, strumento codificato della Comunicazione Aumentativa che permette a soggetti svantaggiati sul piano dell'apprendimento per disabilità di ogni tipo (da disabilità cognitive a disabilità linguistiche

Arriva "Benessum", il laboratorio sul corpo tra limiti, risorse e benessere

28/06/2017
hummingbird.jpg

Un laboratorio come percorso graduale di nuova scoperta del sé corporeo; dalla percezione, al movimento e al contatto verso l’acquisizione di strumenti per osservarsi e ascoltarsi con maggiore autonomia. Questo è ciò che si propone di essere "Benessum.

Ancora pochi giorni per sostenere "Parimenti", la collana di Inbook per giovani adulti con disabilità

13/09/2017
anna-frank.jpg

Ancora pochi giorni per sostenere il progetto "Parimenti" che stiamo portando avanti insieme alle edizioni la meridiana e all'associazione Arca: si tratta di realizzare una nuova collana editoriale di Inbook, testi cartacei in simboli, strumento codificato della Comunicazione Aumentativa che permette a soggetti svantaggiati sul piano dell'apprendimento per disabilità di ogni tipo (da disabilità cognitive a disabilità linguistiche) di leggere e, leggendo, di accedere alla conoscenza, alla relazione con gli altri, all’autonomia sul piano dei saperi.

Condividi contenuti