Pubblicato "Il diario di Anna Frank" in versione INBook: è il primo di una nuova collana per giovani adulti con disabilità cognitive o linguistiche

22/01/2018
annafrank.JPG

"Caro diario spero di confidarti ogni mio pensiero, come non ho mai potuto fare": inizia così il libro Il diario di Anna Frank, che diventa ora accessibile anche ai giovani adulti con disabilità cognitive o linguistiche per cui i testi tradizionali risultano spesso inavvicinabili.

Il diario di Anna Frank è infatti il primo volume di una nuova collana editoriale nata dalla collaborazione tra edizioni la meridiana, il CDH/Accaparlante di Bologna e l’associazione Arca Comunità "l’Arcobaleno" di Granarolo, sotto la supervisione del Centro Studi INBook.

La collana si chiama Parimenti. Proprio perché cresco, ed è una collana INBook, libri in simboli codificati che rendono la lettura accessibile a tutti. La scelta della casa editrice, maturata nel corso del 2017 insieme alle due associazioni collaboratrici, è stata quella di dedicarsi alla traduzione in simboli di libri per giovani adulti, da portare in biblioteche, scuole e librerie per rendere i classici della narrativa per ragazzi accessibili davvero a tutti.

La collana editoriale ha come pubblico di riferimento giovani adulti con disabilità, una fetta di lettori completamente dimenticata dal panorama editoriale italiano. "L’editoria italiana ha fino ad ora investito poco su questa tipologia di testi - afferma Elvira Zaccagnino, direttore generale della casa editrice - quando lo ha fatto, ha scelto di rivolgersi soprattutto ai bambini, traducendo in simboli albi illustrati e libri per la primissima infanzia. La scelta editoriale nostra invece è di pubblicare classici della narrativa per ragazzi in INBook".

In questo modo, anche i giovani adulti con disabilità possono leggere libri adatti alla loro età, come fanno i loro coetanei, e accedere alla conoscenza, alla relazione con gli altri, all’autonomia sul piano dei saperi.
La collana si avvale anche del contributo di alcune persone con disabilità della cooperativa Accaparlante che trasformano il testo in simboli.

Il diario di Anna Frank è stato realizzato attraverso il crowdfunding (ancora in corso su www.edizionilameridiana.it/parimenti-collana-inbook), una raccolta fondi tramite internet, sostenuta per ora da un centinaio di persone che hanno capito l’importanza di questa esperienza editoriale. La collana Parimenti proseguirà con la pubblicazione di altri volumi e il prossimo sarà Dracula di Bram Stoker.

Sfoglia l'anteprima del volume >>

Chi desidera acquistare il volume può contattare Annalisa Brunelli, annalisa@accaparlante.it, tel. 0516415005.

Il volume ha un costo di 14 euro (anziché 15,50), per tutti coloro che lo acquisteranno entro il primo mese.