Anche il CDH a IT.A.CÀ migranti e viaggiatori, il festival sul turismo responsabile

12/05/2017
itaca_barca-bologna.jpg

A maggio ritorna in città IT.A.CÀ migranti e viaggiatori, il festival dedicato al turismo responsabile, appuntamento fisso giunto ormai alla sua IX edizione.

Dal 19 al 28 maggio il festival invita a scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, mostre, workshop, concerti, documentari, libri e degustazioni, il tutto in linea con l'anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo indetto dall'ONU.

Come per le edizioni precedenti quella bolognese rappresenta solo una tappa di un ricco programma di eventi che andranno avanti fino a ottobre tra Padova, Rovigo, Ferrara, Ravenna, Parma, Rimini, Reggio Emilia, Trentino e Monferrato. Occasioni per incentivare pratiche turistiche più sostenibili e sensibilizzare sulla tematica del viaggio come momento di crescita e conoscenza. 

Anche noi saremo presenti a IT.A.CÀ! Domenica 28 maggio infatti il festival dedica un’intera giornata al turismo accessibile, presso la Velostazione Dynamo, in via Indipendenza 71/2. Si comincia al mattino alle 10 con una tavola rotonda dove siamo coinvolti e a seguire la Skarrozzata per la città. Alle 15 la presentazione della monografia di HP-Accaparlante “Dove non sono stato mai. Il viaggio tra immaginario, attese e possibilità”, con Mario Fulgaro e Lucia Cominoli del Progetto Calamaio e Fabrizio Marta, autore di “Rotellando”. 

A seguire letture di Emanuela Marasca accompagnata dalle musiche di Mercato Sonato. Alle 16, In viaggio con il Trenino Arturo, laboratorio per bambini sul viaggio e la relazione con la diversità (dai 3 anni in su), a cura del CDH e Cooperativa Accaparlante. 

Scarica il programma del Festival  

Per informazioni:

www.festivalitaca.net