A San Lazzaro c'è “Tutto esaurito!" La cultura accessibile strumento di inclusione e civiltà

03/11/2013
cartolna del convegno

“Tutto esaurito! La cultura accessibile strumento di inclusione e civiltà” è questo il titolo del convegno che si svolgerà sabato 30 novembre alla Mediateca - via Caselle 22 - di San Lazzaro di Savena a Bologna.
L’evento che rientra nell’ambito delle iniziative della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità voluta dall’Onu, è promosso dal comune di San Lazzaro in collaborazione con la cooperativa sociale Accaparlante.

L’accessibilità culturale è la possibilità di favorire un approccio alla cultura libero da quelle barriere architettoniche, fisiche, relazionali o legate alle competenze, che rischia di emarginare soggetti che per caratteristiche personali come disabilità, non conoscenza della lingua, fragilità sociale, anzianità… faticano ad approcciarsi con le realtà culturali del territorio e rischiano di essere fortemente esclusi dal godimento di occasioni di creatività, bellezza, conoscenza che devono essere considerati beni essenziali al pari di altri di natura più prettamente materiale.

Nel corso della giornata, che prevede anche un servizio di sottotitolazione per i non udenti, sarà proiettato il corto “Matilde” girato a Bologna da Vito Palmieri e prodotto da AGFA/FIADDA (Associazione genitori con figli audiolesi).

Per iscriversi al convegno
annalisa@accaparlante.it

Il programma

Mattina 9,30 - 13
Saluti:  Maria Cristina Baldacci, Assessore alla qualità della salute, diversabilità e politiche per la famiglia Comune di San Lazzaro di Savena
Presentazione della giornata: cooperativa Accaparlante

Lo stato dell’arte oggi: le esperienze si raccontano
Conduce: Nicola Rabbi, giornalista, Bandiera Gialla

Libri come ponti: la lettura accessibile. Spazio "animato" a cura di Cooperativa Accaparlante e Ausilioteca Aias Bologna Onlus

Dai Vasi greci all'arte moderna: riflettere sulle differenze
Veronica Ceruti Responsabile Mediazione culturale e Servizi educativi Istituzione Bologna Musei e Anna Dore Responsabile Servizi Educativi del Museo Civico Archeologico di Bologna

I gesti del fare: percorsi  di didattica sensoriale 
Gabriele Nenzioni direttore del Museo della Preistoria L.Donini, San Lazzaro di Savena

Il teatro senza pareti: spettatori  partecipanti e attori dialoganti 
Cristina Valenti, docente di Storia del Nuovo Teatro, università di Bologna, direttore artistico del Premio Scenario e Nicola Bonazzi, regista e drammaturgo di ITC teatro- Compagnia Teatro dell’Argine

Teatro da leggere e teatro da guardare: il teatro sovra-titolato a San Lazzaro di Savena
a cura di AGFA /FIADDA

Passeggiare nel verde: l'accessibilità di parchi e giardini.
Valentina Bergonzoni, educatrice ambientale, Fondazione Villa Ghigi, Bologna 

Parchi per tutti. Esperienze di percorsi accessibili
Raffaella Leonelli Responsabile del Servizio Educativo e Ricerca Finanziamenti Ente per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale

Pomeriggio 14,30- 16,30
Godere della cultura diffusa. La città per tutti: risorse e criticità. Percorso animato a cura di Cooperativa Accaparlante

Per una cultura sempre più inclusiva
Conduce: Mauro Sarti, giornalista Redattore Sociale 

Gabriella Cetorelli Responsabile del Servizio Progetti Speciali Dir. Gen. per la valorizzazione del patrimonio culturale del Ministero Beni e Attività culturali 

Federica Zanetti  Docente di Didattica e pedagogia speciale Università di Bologna Facoltà di Scienze della Formazione  

Roberta Ballotta Assessore alla qualità socio-culturale Comune di San Lazzaro di Savena

Claudio Imprudente Presidente Onorario Centro Documentazione Handicap Bologna

Proiezione del corto “Matilde” girato a Bologna da Vito Palmieri e prodotto da Agfa/Fiadda (Associazione genitori con figli audiolesi)

Ore 17,00

Esperienze in racconto. Viaggio tra le pagine dei ricordi
Spettacolo di narrazione ed animazione a cura dell’èquipe del Progetto Calamaio- Cooperativa Accaparlante.

AllegatoDimensione
cartolina_s_lazzaro_tutto_esaurito_4.pdf899.81 KB