La tavoletta sarda, Superabile, Dicembre 2012

12/12/2012 - Claudio Imprudente
tavoletta-150x124.jpg

E andiamo! Anzi... ajò! Questa folkloristica esclamazione mi fa venire in mente quando per la prima volta (era il secolo scorso!) sono sbarcato in quella bellissima isola ospite dell'ABC Sardegna dell'amico Marco Espa.

Ajò oggi torna splendidamente di moda.

"Con una tesi dal titolo "Trasporti aerei e disabilità" Paolo Puddu, ragazzo con tetraparesi spastica di 27 anni, socio dell'Associazione Bambini Cerebrolesi Sardegna, che comunica con gli occhi attraverso una tavoletta nella quale sono indicate le lettere, oggi raggiunge il suo grande obiettivo: diventare un operatore culturale per il turismo (Laurea in Lettere)". Questo apprendo con gioia dal comunicato stampa.

Tavoletta nella quale sono indicate le lettere? Mhh... mi ricorda qualcosa di familiare! Ho conosciuto Paolo più di dieci anni fa ed io già allora utilizzavo la "tavoletta magica". Prendo atto con orgoglio che quel rendez-vous può avere cambiato il suo percorso accademico e professionale. Capitano momenti/passaggi, casuali o meno, che influiscono sulla qualità della vita, ma sta alla nostra abilità sfruttare queste occasioni, come faceva il mio amato Pippo Inzaghi sul filo del fuorigioco...

Questo riconoscimento accademico, oltre a dimostrare il coraggio, la qualità e la dedizione di Paolo, ci rivela come ancora nel 2012 gli ausili poveri (di cui la tavoletta è un esempio illustre) possano migliorare il nostro quotidiano, la nostre relazioni e le nostre attività professionali.

Ho scritto un messaggio a Paolo su facebook. Oltre ai complimenti di rito, ho parlato del mio amore per le nuove tecnologie, tablet incluso... Ma ho promesso che non abbandonerò mai l'amata tavoletta!

Se non sbaglio, in fondo, tablet significa proprio tavoletta!

Scrivete a claudio@accaparlante.it o sulla mia pagina facebook. (Claudio Imprudente)