Alla giornata mondiale della disabilità con Re 33, Superabile, Dicembre 2012

03/12/2012 - Claudio Imprudente
re 33-150x124.jpg

La Giornata Mondiale della Disabilità è ormai alle porte...Che fare quest'anno? Io che sono molto sbadato me lo chiedo spesso...Finché un giorno, pensa che ti pensa, mentre riordinavo le mie scartoffie, un'idea mi è balenata nella mente...Ah! Dimenticavo! Non mi sono presentato, sono Re 33, forse qualcuno di voi mi conosce già. Da circa vent'anni abito nel regno di Yamah e le mie gesta e le mie avventure sono narrate nel libro Re 33 e i suoi 33 bottoni d'oro.Per questa giornata speciale ho deciso di farvi un regalo e di "modificare" un po' la mia storia...perché anche le storie e i libri si possono modificare, lo sapevate?

Come ci raccontano Antonella Costantino, Mara Marini, Nora Bergamaschi, autrici di Dal libro su misura alla biblioteca di tutti. "Il libro modificato è un libro fatto a misura di quello specifico bambino, "su misura" quindi nella grafica e nelle immagini, nell'argomento, nel testo, nel modo di leggere, nei contenuti emotivi, nell'accessibilità fisica e nell'accessibilità comunicativa. E' possibile partire da un libro già esistente e modificarlo per renderlo fruibile ... Si possono anche creare libri che siano completamente ex novo e su misura per "quel" bambino. Possono riguardare esperienze significative sia piacevoli che spiacevoli (una vacanza, il compleanno, il ricovero in ospedale, il fratellino, ecc..), interessi specifici (il libro delle ruspe) o altro ...".

Disegni, figure, immagini ma anche suoni, stoffe e ogni tipo di materiale, il libro modificato usa questi "trucchetti" per rivolgersi a tutti i bambini, a chi ha disabilità motorie, deficit sensoriali, dislessia, agli stranieri che conoscono ancora poco la nostra lingua... Ma state bene attenti perché non sempre adattare significa semplificare. Presto ve lo dimostrerò, non solo tra le pagine del mio libro ma anche sulla scena, a teatro, con tanto di attori e spettatori.

Il 1 dicembre vi aspetto a Granarolo dell'Emilia (BO), presso il Borgo Servizi del Comune in via San Donato 74 per assistere alla mia storia "modificata" dove incontrerete tutti i miei compagni di viaggio...l'imprevedibile giullare Sberleffo, l'austero Sovrano dei sovrani e ovviamente me, Re 33! Mentre vi chiederemo di aiutarci a portare insieme la giustizia nel regno di Yamah, dietro di noi scorreranno su uno schermo le parole "modificate" della storia, interpretata dagli animatori con disabilità e dagli educatori del Progetto Calamaio della Cooperativa Accaparlante. Così, in qualità di Re 33, darò il mio contributo alla Giornata Mondiale della Disabilità...e voi che combinerete?

Scrivete a claudio@accaparlante.it o sulla mia pagina facebook.

Claudio Imprudente