1995/47 (monografia sui disabili che invecchiano)

Dove va, se esiste, il dibattito sull'handicap adulto

01/01/1995 - Andrea Pancaldi

"Un handicappato diventa adulto, ma pochi lo sanno davvero", titolava un articolo di Andrea Canevaro sulla rivista Rocca del 1983.
Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia eppure il dibattito su questo aspetto dell'handicap prosegue ancora in maniera ambigua e altalenante.

La stimolazione contro l'invecchiamento?

01/01/1995 - Nicola Rabbi

Come devono comportarsi gli operatori sociali di un centro diurno con gli utenti che invecchiano, cosa devono modificare nel loro rapporto educativo? E ancora, come devono essere organizzati i servizi in questa prospettiva? Per rispondere a queste domande è partita una ricerca nella regione Marche a cura del Centro socio-educativo "Francesca"; ne parliamo con il professor Cottini, responsabile del progetto.

"Anche l'assistente di base è un educatore"

01/01/1995 - Sandro Bastia

Lavorare per anni con uno stesso disabile che invecchia; la "strana" differenza tra l'educatore e l'assistente, l'importanza di una rete di servizi sociali. Intervista a Massimo Manferdini, educatore in un centro diurno di Bologna.

Ma quando un disabile diventa vecchio?

01/01/1995 - Nicola Rabbi

Gli anni passano, il bambino diventa ragazzo e poi adulto, l'invecchiamento continua senza sosta; è normale. Ma quando questo capita alla persona disabile allora si pongono dei problemi specifici ed anche alcuni rischi.

Condividi contenuti