Anche il CDH / Cooperativa Accaparlante aderisce all’appello di IBBY Italia per aprire i porti alla Sea Watch 3

Anche il CDH / Cooperativa Accaparlante aderisce all’appello di IBBY Italia a favore del Forum Lampedusa Solidale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle 43 persone bloccate a bordo della Sea Watch 3, tra cui un bambino di 12 anni, nella speranza che le facciano sbarcare al più presto.

“Siamo dalla parte di un bambino che ha attraversato il mare, vedendo chissà quali orrori, e ora è bloccato assieme ad altre 42 persone a bordo della nave. Siamo con chi, in questo momento, li aiuta e li sostiene sulla Sea Watch. Siamo con coloro che sono accorsi da tutta Italia a Lampedusa per esprimere la loro solidarietà dormendo sul sagrato della Chiesa.
Ripetiamolo tutti ancora e ancora una volta a gran voce: APRITE I PORTI E FATELI SCENDERE!”.

#apriteiporti
#fateliscendere

www.facebook.com/ItaliaIBBY
www.facebook.com/ForumLampedusaSolidale
www.facebook.com/BiblioLampedusa

Al CDH la mostra Ibby con 40 libri da tutto il mondo sul tema della disabilità e della diversità

Il Centro Documentazione Handicap torna ad ospitare la Mostra biennale “Outstanding books for young people with disabilities“, curata da Ibby International e Ibby Italia. Fino al 28 giugno, presso i locali del CDH, in via Pirandello 24 a Bologna, si potranno visionare le selezioni 2019 tra i migliori libri al mondo sulla disabilità e per la disabilità. In totale, questa volta, 40 libri, in 17 differenti lingue, selezionati fra le eccellenze provenienti da 20 paesi diversi.

Una mostra che non pretende di fornire un panorama completo dei libri esistenti, ma tiene conto di molte categorie di libri diversi, dai libri prodotti appositamente in collane dedicate ai bisogni speciali dei ragazzi disabili, illustrati con simboli del linguaggio dei segni o simboli pittografici, libri con figure in rilievo o libri tessili che stimolano la conoscenza tattile, fino ai libri che ritraggono giovani con disabilità, che focalizzano l’attenzione sulle disabilità dei propri personaggi e sulle differenze che questo comporta nelle loro vite, ma che sottolineano anche i punti comuni tra loro e il resto del mondo.

Fra i libri in italiano selezionati da Ibby Italia e poi scelti anche da Ibby International per la mostra 2019, figura anche “Il diario di Anna Frank” in versione INBook, il primo della nuova collana editoriale chiamata “Parimenti”, nata dalla collaborazione tra edizioni la meridiana, il CDH/Accaparlante e l’associazione Arca Comunità “l’Arcobaleno”, sotto la supervisione del Centro Studi INBook. Una collana di libri in simboli codificati che rendono la lettura accessibile a tutti, soprattutto a giovani adulti con disabilità che possono così leggere libri adatti alla loro età, come fanno i loro coetanei.

La mostra è aperta al pubblico negli orari della Biblioteca del CDH:
lunedì 9.30-13.30 e 15-18
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì 9.30-13.30

Per chi desiderasse visionare la mostra in altri orari o con gruppi, è possibile concordare una visita personalizzata.

Per informazioni:
annalisa@accaparlante.it

 

“Terre promesse”: il Festival delle Biblioteche Specializzate con tanti eventi su migrazioni e culture

Si intitola “Terre promesse. Migrazioni e appartenenze” la terza edizione del Festival delle Biblioteche Specializzate di Bologna, che animerà la città dal 9 al 22 febbraio.

Il Festival quest’anno ha deciso di concentrarsi su un tema complesso e di grande attualità, quello delle migrazioni e dell’incontro fra culture diverse. Attraverso eventi pubblici organizzati secondo tagli differenti che includono l’attualità, la storia, la musica, il teatro, l’educazione, l’identità di genere, la Rete delle Biblioteche Specializzate mette a disposizione l’insieme delle proprie competenze, offrendo occasioni di approfondimento culturale che introducano nuovi elementi di conoscenza, con lo scopo di favorire maggiore consapevolezza sul tema e sulle sue numerose implicazioni oggi in primo piano nel dibattito pubblico.

Si comincia il 9 febbraio con il Convegno “Il giardino segreto” sui libri accessibili a tutti come strumento di educazione e cultura, si prosegue il 10 febbraio con “Pixote. La legge del più debole”, il film di Héctor Babenco. L’11 febbraio si parlerà di Italiani nel mondo e della storia dell’emigrazione italiana, il 13 febbraio di infanzia migrante, il 14 febbraio di numeri, risorse e accoglienza dei migranti e il 15 febbraio di migrazioni e orientamento sessuale. Il 18 febbraio andrà in scena lo spettacolo “Terre promesse. Letture viandanti”, mentre il 20 febbraio verranno proiettati i documentari vincitori del premio Migrarti 2018, sui migranti di seconda generazione. Il 21 febbraio si parlerà di pratiche e valorizzazioni della diversità linguistica e il 22 febbraio il Festival terminerà con un concerto di musiche migranti.

Dal 9 al 22 febbraio, in tutte le sedi del Festival, quindi anche alla Biblioteca del Centro Documentazione Handicap, si terrà la mostra “Profughi, un album”, con le immagini e le storie di 100 profughi che hanno lasciato i loro Paesi per sfuggire a guerre e persecuzioni, per salvarsi e avere un futuro. Da un’idea di Stefano Casi, direttore artistico di Teatri di Vita, una riflessione per contrastare xenofobia, odio e disinformazione.

Scarica il programma completo del Festival >>

Le biblioteche della Rete Specialmente in Biblioteca:
Biblioteca “Silvana Contento” del Dipartimento di Psicologia
Centro Documentazione Handicap
Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Centro di Documentazione per l’Integrazione -C.D.I. Valsamoggia
Biblioteca dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna
Emilia-Romagna Teatro Fondazione
Biblioteca Amilcar Cabral
Biblioteca G.F Minguzzi – C. Gentili
Centro di Documentazione “Flavia Madaschi” – Cassero LGBT Center
Biblioteca Dipartimento di Scienze dell’Educazione
Centro Documentazione e Intercultura RiESco – Comune di Bologna
Biblioteca della Facoltà teologica dell’Emilia-Romagna
Biblioteca del Museo Ebraico di Bologna
Biblioteca Italiana delle Donne /Centro delle Donne di Bologna
Biblioteca Renzo Renzi – Cineteca di Bologna
Istituto storico Parri
Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna