Centri per Bambini e Famiglie online per tutti

“Il Tempo dei Giochi”, il Centro per Bambini e Famiglie del Quartiere Saragozza (via dello Sport 25), prosegue per via telematica lo sportello di ascolto gratuito e accessibile per bambini 0-6 anni, anche con bisogni specifici, e le loro famiglie, in questi giorni ancora critici a causa della pandemia da Coronavirus.

I colloqui, completamente gratuiti, saranno condotti per via telematica da Sandra Negri, consulente educativa, della coppia e della famiglia della Cooperativa Accaparlante/Associazione Centro Documentazione Handicap di Bologna.

Lo Sportello è uno spazio di incontro, confronto e sostegno sulle tematiche educative, le criticità e gli eventuali dubbi e insicurezze che si possono presentare nel percorso di crescita di ogni genitore e di ogni bambino, sia nelle situazioni ordinarie che in quelle “straordinarie”, dovute alla presenza di più specifiche e particolari difficoltà, come quella, del tutto inaspettata, che stiamo vivendo.

“L’ascolto – spiega la consulente – ci permette di entrare in contatto con le vicissitudini della famiglia per dare così forma al racconto della loro vita. Quello che viene proposto ai genitori è quindi uno spazio d’incontro, accogliente e tranquillo, che permetta di entrare in relazione con le proprie paure, difficoltà, inadeguatezze e aspettative, dentro e fuori l’emergenza in atto. Raccontare significa far emergere particolari, eventi o situazioni che colmano lunghe zone d’ombra e di silenzi”.

Per avere un appuntamento è possibile scrivere a: sandra@accaparlante.it , indicando un proprio recapito telefonico, oppure chiamare il 3385989553

Il genitore sarà ricontattato direttamente dalla consulente per fissare il colloquio.

Per ulteriori informazioni: cbfiltempodeigiochi@comune.bologna.it

Il Tempo dei Giochi e i CBF del Comune di Bologna partecipano al progetto metropolitano “Trame educative”.
Progetto in collaborazione con: Comune di Bologna, IES, Cooperativa Sociale Quadrifoglio, Scuola è Bologna, Trame Educative.

Il comunicato stampa >

I progetti di sostegno e le offerte inclusive dei CBF – Centri per Bambini e Famiglie di Bologna

La Cooperativa Accaparlante è felice di segnalarvi che i CBF, i Centri per Bambini e Famiglie 0-6 anni del Comune di Bologna, si pongono quest’anno l’obiettivo di mettere al centro dei propri servizi anche i temi dell’inclusione e dell’accessibilità.

I CBF desiderano infatti consentire l’accesso alle proprie sedi e alle proprie attività anche alle famiglie con bambini che presentano specifiche difficoltà evolutive, di tipo fisico e psichico, per le quali può essere ancora più preziosa la possibilità di usufruire di uno spazio sociale ed educativo volto a sostenere l’impegnativo compito dell’essere genitori.

In questa direzione Il Tempo dei Giochi, il Centro del Quartiere Saragozza, in via Dello Sport 25, ha scelto di diversificare la propria proposta, offrendo momenti e servizi mirati gestiti da operatrici con competenze specifiche, rivolti a quei genitori che si trovano ad affrontare situazioni di disagio nella crescita evolutiva dei propri figli.

In particolare, Il Tempo dei Giochi offre:

SPORTELLO DI ASCOLTO E CONSULENZA EDUCATIVA

Lo sportello, attivo già da novembre 2019, è rivolto ai genitori di bambini e bambine 0-6 anni che, per vari motivi, vivono una situazione di difficoltà e/o di disagio. I colloqui saranno condotti da Sandra Negri, consulente educativa, della coppia e della famiglia della Cooperativa Accaparlante/Associazione Centro Documentazione Handicap di Bologna.
Lo Sportello è uno spazio di incontro, confronto e sostegno sulle tematiche educative, le criticità e gli eventuali dubbi e insicurezze che si possono presentare nel percorso di crescita di ogni genitore e di ogni bambino, sia nelle situazioni ordinarie che in quelle “straordinarie”, dovute alla presenza di più specifiche e particolari difficoltà.

Lo sportello è aperto dalle ore 17 alle 19 nelle seguenti giornate ed è completamente gratuito:

– Centro Bambini Famiglie “Il Tempo dei Giochi” in via dello Sport 25: il primo e il terzo giovedì del mese (oppure su appuntamento da concordare con la consulente);
– Centro Documentazione Handicap in via Pirandello 24: su appuntamento da concordare con la consulente.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
sandra@accaparlante.it, cell.3385989553, indicando un proprio recapito telefonico (il genitore sarà ricontattato per fissare un appuntamento).

INTERVENTO LUDICO EDUCATIVO

Questo tipo di intervento desidera sostenere, attraverso il gioco, le famiglie con bambini che presentano specifiche necessità evolutive.
Gli incontri possono essere anche individuali e prevedono un momento di gioco libero tra genitori e bambini dove esperimentare nuove abilità, scoprire delle potenzialità e costruire una relazione affettiva e positiva.
L’obiettivo dell’intervento è facilitare, guidare e sostenere l’attività di gioco insieme, rendendola significativa, perché è attraverso il gioco che il bambino incrementa le sue abilità fisiche, cognitive e relazionali.

L’attività si svolgerà il secondo giovedì del mese dalle 16.30 alle 18.30 presso:
– Centro Bambini e Famiglie Il Tempo dei Giochi e verrà gestita da Fernanda Nader, educatrice professionale e terapista occupazionale AUSL Bologna.

Per ulteriori informazioni:
cbfiltempodeigiochi@comune.bologna.it
È possibile, chiamando il numero 0516141147, fissare visite guidate per l’utilizzo degli spazi e momenti di incontro con i pedagogisti, gli operatori e gli educatori del centro.

Il Tempo dei Giochi e i CBF di Bologna partecipano al progetto metropolitano Trame educative.