Paura nel buio? Letture animate, orienteering e percorsi accessibili tra i segreti della Certosa di Bologna

Proseguono a settembre gli appuntamenti di “Paura nel buio. Storie oscure tra le tombe”, un progetto di letture animate, orienteering e percorsi accessibili a cura di Cooperativa Accaparlante in collaborazione con Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Fondazione Gualandi a favore dei Sordi e la partecipazione di Gruppo Elettrogeno Teatro, nell’ambito del Calendario degli eventi estivi della Certosa, promossi dal Museo del Risorgimento – Istituzione Bologna Musei.

Prossima tappa, giovedì 12 settembre, alle ore 20.30, alla ricerca di opere che hanno storie da raccontare: coi segni, i simboli e tanti linguaggi diversi. Una lettura animata itinerante, per adulti e bambini, insieme agli educatori e agli animatori con disabilità del Progetto Calamaio, dentro un imprevedibile labirinto a tu per tu con i personaggi oscuri del passato, perché è proprio là, dove comincia e finisce la paura, che trovano spazio il racconto, la meraviglia e l’incontro con la diversità.

Tappa successiva, sabato 21 settembre, alle ore 20.30, con un percorso di orienteering accessibile a tutti, per stare insieme divertendosi, utilizzando tutti i nostri i sensi e dare voce alle opere della Certosa. Ma i marmi e i bronzi bisogna trovarli! A cura di Cooperativa Accaparlante con Istituto Cavazza e Fondazione Gualandi.

Ultima tappa, martedì 24 settembre, alle ore 20.30, con “La storia addosso”, un viaggio in città attraverso il corpo, da un’idea di Fabio Fornasari con Gruppo Elettrogeno Teatro.

Ritrovo 30 minuti prima presso l’ingresso principale (cortile della chiesa), in via della Certosa 18, Bologna.

Ingresso 10€, 2€ dei quali verranno devoluti alla valorizzazione della Certosa. I possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a calamaio@accaparlante.it.