Riccardo Merlo

Strade residenziali per una città migliore

01/01/1988 - Riccardo Merlo

Il concetto di prevaricazione nei confronti del più debole è particolarmente
calzante per la città così come la stiamo vivendo oggi. L'elemento forte, il
traffico automobilistico, ha il sopravvento su tutto: sottrae spazio al pedoni e
al mezzi leggeri, uccide, avvelena la città e il verde, danneggia i centri
storici e le periferie, snatura completamente lo spazio abitativo. In una città
di questo tipo la situazione del portatore di handicap è certamente peggiore ma
non molto diversa da quella di qualsiasl cittadino che la percorra a piedi.
Ancora una volta una città più civile, che provveda alla
salvaguardia di chi è in difficoltà, è la città migliore per tutti. Ancora
una volta il problema consiste non solo nelle barriere architettoniche, che pure
devono essere eliminate, ma nel rendere abitabile ogni parte dello spazio
urbano.

Condividi contenuti