Laura Vichi

C'era una volta un paese lontano…Cinema, sordità e identità

01/01/2003 - Laura Vichi

Premessa
In un brano di Platone si parla di sordi che si esprimono muovendo le mani, ma le prime notizie storiche sull’uso dei segni nell’educazione dei bambini sordi

Condividi contenuti