Giovanna Di Pasquale

Incontrare le storie, incontrare le persone:l'incontro con la persona disabile in classe

29/06/2011 - Giovanna Di Pasquale

L’uomo è un nodo di storie
(P. Bischel)

Le riflessioni che troverete in queste pagine fanno riferimento al lavoro sperimentato nel gruppo di approfondimento tematico su incontrare le storie, incontrare le persone, realizzato all’interno delle due giornate di studio&gioco “Storie di Calamai e altre Creature Straordinarie. Disabili come educatori nell’esperienza di integrazione a scuola”, svoltesi il 24 e 25 novembre 2006 presso l’Ex Convento di Santa Cristina a Bologna.

Prefazione

28/04/2011 - Giovanna Di Pasquale

L'interesse per i libri è stato, fin dagli inizi, uno dei motori delle attività del Centro Documentazione Handicap e della Cooperativa Accaparlante.
In più modi, nel corso degli anni abbiamo infatti privilegiato come strada per affrontare i temi a noi vicini (la disabilità, la differenza, il disagio) quella proposta dai libri e dalla letteratura attraverso i suoi molteplici“generi”.

La nostra idea di autonomia, il nostro contributo al cambiamento

30/11/2010 - Giovanna Di Pasquale

Ecco il contributo del Centro Documentazione Handicap presentato al convegno “Responsabilità e autonomia: la passione di chi opera, da trent’anni, per “cambiare il mondo” in occasione di HANDIMATICA 2010

Il corpo dell'altro

01/01/1997 - Giovanna Di Pasquale

Occuparsi dell'altro occupandosi anche , e in alcuni casi, soprattutto del corpo dell'altro.
Il lavoro sociale si declina in un incontro diretto tra corpi che , pur in una cornice professionale,

Corpo e relazione

01/01/1997 - Giovanna Di Pasquale

Cosi’ fragile che l’anima traspare. (1)
Il corpo, dimensione scontata della quotidianità e porta di comunicazione con le emozioni. Ancorato al presente, ai suoi stimoli e portatore

Azioni comunicative

01/01/1996 - Giovanna Di Pasquale

La comunicazione: alcuni spunti per cominciare.

. Lo sfondo comunicativo è il terreno su cui giochiamo le nostrepossibilità di riconoscersi e di essere riconosciuti nella nostra identità,frutto

In prima persona

01/01/1996 - Giovanna Di Pasquale

Dagli inizi degli anni ottanta sono arrivati in modo sistematico sulla scenaeditoriale libri scritti da persone handicappate e da loro famigliari. Segnaleimportante, seppur poco conosciuto e decifrato,

Piccoli Lettori

01/01/2000 - Annalisa Brunelli, Giovanna Di Pasquale

La diversità nei libri della prima infanzia

Condividi contenuti