di Aurelio Sugliani

“Non vorrei esser nato mai...”

01/01/1999 - di Aurelio Sugliani

Riflessioni sulla disabilità come stigma che contrassegna in modo indelebile e irreversibile

Condividi contenuti