a cura di alcune famiglie dell'Anfaa

Il bambino perfetto

01/01/1993 - a cura di alcune famiglie dell'Anfaa

Adottare un bimbo disabile è senz'altro una scelta particolare. E' opinione comune che le persone che si avventurano su un cammino così accidentato siano provviste di doti particolari oltre che di ferrei principi morali, religiosi o politici. L’insieme di queste cose le spingono, quasi loro malgrado, ad assumersi responsabilità che potrebbero più comodamente declinare. In realtà le storie delle nostre adozioni non parlano di genitori votati al martirio, nè di esistenze annullate nel servizio del prossimo.

Condividi contenuti