Claudio Imprudente

Ba-ba-ba baciami piccina... - Superabile, novembre 2008 - 1

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Carissimo Claudio,
come te la passi? Ti devo troppo raccontare cosa è successo ieri sera! Ero seduta sulla panchina vicino al bar della piazzetta. Prova a indovinare chi è uscito dal bar, con la sua coca in mano, per sedersi di fianco a me? Lui! Marco! Quel tipo troppo figo che mi piace tanto! Cuore a mille, sudori freddi, non sapevo cosa dire. Abbiamo chiacchierato, non ricordo più neanche di cosa. So solo che all’improvviso, mentre cercavo qualcosa di sensato da dire….

Uno, due, tre, dieci, cento chiodi - Superabile, ottobre 2008

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Tempo fa fece scalpore una scena del film di Ermanno Olmi, “Centochiodi”, nella quale si vedevano i libri di una biblioteca inchiodati al pavimento ed alle pareti della stessa. Lo sfregio veniva realizzato da un docente-ricercatore evidentemente insoddisfatto dell’esistenza dedicata, fino a quel momento, interamente agli studi, alla scrittura (e alle glorie da essi derivate).

Un cartellone scomodo e uno...troppo comodo - Superabile, febbraio 2010 - 2

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Il meccanismo doveva essere più o meno simile a quello utilizzato in Italia nel 1991 per lanciare la serie televisiva “Twin Peaks” diretta da David Lynch. Ricordate? Compariva la frase “Chi ha ucciso Laura Palmer?” senza altre aggiunte. Un tormentone sopravvissuto alla soluzione del caso e alla fine della serie. Poi arrivarono le puntate, peraltro tra le cose più belle della tv degli ultimi venti anni.

Il Grande Fratello "mongoloide" - Superabile, febbraio 2010 - 1

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Qualche giorno fa ho ricevuto una lettera da parte di un signore, Romano, che riporto qui sotto:
Salve signor Claudio,le scrivo dalla Calabria. Ho 37 anni e sono affetto da amiotrofia muscolare spinale II. Sono tetraplegico.
Abito in un piccolo comune e mi conoscono, ammirano, compatiscono e vogliono bene, tutti. Sto chiedendo da tempo all'amministrazione comunale un lavoro e finalmente ''pare'' che ci sia in progetto l'apertura di uno sportello per affrontare il problema del disagio giovanile.

A tavola con Mago Merlino - Superabile, gennaio 2010 - 2

26/03/2010 - Claudio Imprudente
Mago Merlino

Certamente tutti conoscete il cartone animato disneyano “La spada nella roccia”, dove si narra di Semola, giovane garzone di un burbero proprietario terreno, che viene notato da Mago Merlino, il quale capisce che il ragazzo ha quelle potenzialità che potranno fare di lui il celeberrimo re d’Inghilterra Artù. Così Merlino decide di curare l’educazione di Semola, insegnandogli che il cervello, al contrario del credo che (forse) imperava nel Medioevo, vale assai più della forza.

Una chitarra ritrovata - Superabile, gennaio 2010 - 1

26/03/2010 - Claudio Imprudente, Cultura

Circa tre anni fa sono stato invitato a Camisano Vicentino per un incontro con la cittadinanza su temi legati alla disabilità. La serata prevedeva degli stacchi musicali strumentali, che interrompevano i miei discorsi dando alle persone la possibilità di riflettere un po’ su quanto appena detto…o meglio, questo forse era l’intento degli organizzatori, ma il musico era così bravo che credo che tutta l’attenzione della gente, in quei momenti, fosse concentrata sulle note che uscivano dalla sua chitarra e dalle sue dita.

Baby Down - Superabile, dicembre 2009 - 2

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Tempo fa scrissi un articolo a partire dalla notizia dell’uscita di un modello di Barbie-musulmana. In quell’articolo facevo anche riferimento alla commercializzazione di un bambolotto down, credo fosse proprio quello “spagnolo” che ora arriva in Italia: Baby Down.

Le conversazioni sono dei libri mai finiti - Superabile, dicembre 2009 - 1

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Le conversazioni sono dei libri mai finiti…finché qualcuno non ti chiede di pubblicarne uno che le contenga. O almeno ci provi.

Serve l'educazione? Serve serve... - Superabile, novembre 2009

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Quando ho letto il titolo della sette giorni di Cesena dedicata all’educazione ed alla pedagogia, “Serve l’educazione?”, volutamente ironico e retorico, mi è venuta in mente una seconda domanda, altrettanto retorica: “chi rema contro?”.

Al nido del Drago Magù ci manchi solo tu - Superabile, settembre 2009 - 2

26/03/2010 - Claudio Imprudente

Quando ho sentito che il nome scelto per l’asilo era “Drago Magù” quasi non credevo alle mio orecchie: pensavo che ci fosse un riferimento al celebre personaggio dei cartoni animati, Quincy Magoo, individuo particolare e “dotato” di una straordinaria ipovisione, o miopia, non ricordo bene. Comunque, un disabile, a suo modo… peraltro nato da un gruppo di ex-disegnatori Disney in rotta con la celebre casa di produzione, un manipolo di dissidenti.

Condividi contenuti