Andrea Pancaldi

Cinque anni di terzo settore

01/01/1997 - Andrea Pancaldi

I cinque anni di tempo che separano l'entrata in vigore della legge quadro sul volontariato (legge 266 dell’agosto 1991) dall'approvazione dell'articolo dell'ultima legge finanziaria che delega il Governo a legiferare in materia di Enti non commerciali e Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (novembre 1996) definiscono un "luogo" fatto di situazioni, temi, attori, non solo cronologico, ma anche e soprattutto politico e culturale, in cui le profonde trasformazioni in corso, e non solo in Italia, danno veramente prova tangibile di se.

Documentare sul disagio

01/01/1997 - Andrea Pancaldi

Le merci rare di fine secolo: il sapere e l’informazione

Ne "Il trionfo della moltitudine: forme e conflitti della società che viene" (Bollati Boringhieri,

Percorsi bibliografici

01/01/2000 - Andrea Pancaldi

Handicap e sessualità

Per saperne di più

01/01/1996 - Andrea Pancaldi

Ecco alcuni articoli sulla pubblicità sociale che sono reperibili presso ilCentro Documentazione Handicap di Bologna, via Legnano 2, tel. 051/6415005 fax. 051/6415055.

* A. Lambrilli, "Uno

Relazioni pericolose?

01/01/1996 - Andrea Pancaldi

"… la solidarietà diventa, nell'epoca del volontariato da una parte e dei corrotti dall'altra, un terreno di sicuro interesse per il mondo della pubblicità. … C'è chi usa la pubblicità e basta e c'è chi è conscio di cosa sta succedendo sulla strada del terzo settore… ce n'è per tutti i gusti e dietro al prodotto pubblicitario ci sono storie diversissime".

Dove va, se esiste, il dibattito sull'handicap adulto

01/01/1995 - Andrea Pancaldi

"Un handicappato diventa adulto, ma pochi lo sanno davvero", titolava un articolo di Andrea Canevaro sulla rivista Rocca del 1983.
Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia eppure il dibattito su questo aspetto dell'handicap prosegue ancora in maniera ambigua e altalenante.

Diventare grandi

01/01/1994 - Andrea Pancaldi

"Diventare bambini di adulti, come è scritto nel Vangelo, vuol dire progredire oltre la maturità, realizzando quell'innocenza di cui il bambino è simbolo. E lungo questa strada c'è la storia, la coscienza, l'esperienza, la libertà, le scelte degli uomini".
Ho conservato questa frase, scritta su un foglietto, e stralciata da un articolo apparso tanti anni fa sulla rivista Rocca, perchè mi sembra fotografi bene il "percorso" del diventare adulti, mettendo in campo alcuni concetti, alcuni "luoghi", imprescindibili nell'esperienza personale.

Handicap, informazione e servizi

01/01/1993 - Andrea Pancaldi

Quello dell'informazione rappresenta senz'altro uno dei luoghi attraverso i quali meglio si possono comprendere i cambiamenti avvenuti nel settore del sociale in Italia a cavallo tra gli anni '80 e

L'odissea dello sponsor

01/01/1992 - Andrea Pancaldi

In questo nuovo capitolo della ricerca permanente curata dal nostro osservatorio sulla stampa italiana e l'handicap, ci occupiamo di una tematica di estrema attualità anche se dai contorni imprecisi e, spesso, necessariamente, soggettivi: la pubblicità.

All'handicappato basti un solo assessorato

01/01/1983 - Andrea Pancaldi

Che la persona handicappata sia sempre stata esclusa dalla produzione dicultura è un dato di fatto, come lo è per altre"categorie" diemarginati , come lo è stato, e per certi versi lo è

Condividi contenuti