"Un tesoro nella dispensa": HP-Accaparlante e i servizi di assistenza domiciliare

01/02/2010
copertina_ho.jpg

Per questo numero, "HP-Accaparlante", la rivista del Centro Documentazione Handicap di Bologna, edita dalla Erickson di Trento, entra nelle case, nel vero senso della parola. Di solito infatti ci si occupa di ciò che succede all’esterno, cioè della persona disabile nei suoi contesti esterni alla casa, come ad esempio la scuola, il lavoro, il tempo libero, i centri diurni, ecc. Ma la vita in casa – e non intendiamo solamente il contesto familiare – è di fondamentale importanza per una rivista che porta all’esterno la cultura della disabilità. Sono tante, tantissime, le situazioni che hanno bisogno di un aiuto a casa, sia esso assistenziale o educativo: non solo nei casi più gravi di impossibilità a frequentare i contesti tradizionali di socializzazione e integrazione, ma anche per quelle persone disabili che possono sì uscire ma che hanno comunque costantemente bisogno di un aiuto pratico per le attività di vita quotidiana. Spesso la famiglia – nonostante la casa sia per definizione il luogo della famiglia, quello protetto, quello intimo – non può riuscire a svolgere tutti i compiti da sola, ha bisogno di momenti di "sollievo", come vengono definiti dal personale di cura.

Cosa succede allora quando in un contesto così intimo intervengono degli esterni, degli assistenti domiciliari o educativi? A chi sono affidati questi servizi? Quale ruolo hanno gli operatori e i coordinatori? E soprattutto: come è vissuta l’assistenza domiciliare sia da chi ne usufruisce, sia dagli operatori? Come scrivono i curatori della monografia, un obiettivo è quello "di contribuire alla conoscenza di questo servizio importante ma nascosto nelle pieghe della quotidianità e dalle mura domestiche, un ‘tesoro nella dispensa’ per l’appunto". Il secondo obiettivo è far parlare direttamente gli attori coinvolti (famiglie, disabili, operatori, coordinatori) attraverso interviste e focus-group.

Per quanto riguarda le rubriche, come di consueto ne citiamo qui solo alcune: in Europa Europa si analizza il modello delle cooperative sociali in Italia e la sua "esportazione" in Europa; Informazione sociale propone un "canale web" sulla disabilità, utilizzando le risorse del social network YouTube; lo Spazio Calamaio riflette sul legame tra il significato di disabilità, comunicazione e pace; Sul grande schermo spiega l’utilità, per il processo di integrazione, dei film realizzati a scuola con le classi. Come sempre, a finire, L’occhio sullo scaffale, questa volta con libri per adulti e bambini.

Per richiedere il numero della rivista:
numero verde Erickson 800/84.40.52

Per contattare la redazione:
Centro Documentazione Handicap
via Legnano 2 - 40132 Bologna
tel. 051/641.50.05

 

Parole chiave:
Handicap e Assistenza