La Signora Locomotiva

01/01/2004 - Roberto Ghezzo

Il lavoro triennale svolto dal Progetto Calamaio nel territorio della Bassa Bresciana ha coinvolto 57 classi di 25 scuole diverse, dalle scuole dell’infanzia fino alle medie superiori incluse, per un coinvolgimento diretto di 18 comuni (Alfianello, Bagnolo Mella, Brandico, Dello, Gambara, Ghedi, Gottolengo, Isorella, Leno, Lograto, Maclodio, Manerbio, Pontevico, Pralboino, San Paolo, Seniga, Verolanuova).
È stata un’esperienza straordinaria, frutto dell’équipe di animatori ma soprattutto della disponibilità e collaborazione del corpo docente, del supporto dei Direttori Didattici e dei Capi d’Istituto e dell’entusiasmo degli alunni e degli studenti che hanno realizzato moltissimo materiale di documentazione (disegni, temi, storie, giochi, eccetera). Abbiamo raccolto questo materiale e cercato di riversarlo in una pubblicazione, La signora locomotiva (a cura di Roberto Ghezzo e Roberta Giacobino, con la splendida grafica realizzata da Miranda Di Pietro) al fine di testimoniare da un lato l’efficacia del lavoro educativo svolto e dall’altra la ricchezza e varietà delle esperienze realizzate, collegate nel loro insieme dalle finalità perseguite, ma anche diverse per metodologia, strumenti e materiali prodotti. Tale pubblicazione è pensata innanzitutto per essere piacevole e di pronta fruibilità (anche per i bambini e i ragazzi), un buon strumento di informazione per chi non ha mai conosciuto il Progetto Calamaio.
Vogliamo ricordare la nostra collega animatrice Cinzia Pirazzini, che è scomparsa di recente, e che dall’inizio alla fine di questi tre anni di lavoro ha infuso nell’incontro con bambini, insegnanti e genitori, tutta la sua grande umanità e simpatia, rendendo il Progetto qualcosa di unico e bello. Questa pubblicazione è stata possibile grazie al contributo dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Ghedi.
Per chi sia interessato ad avere una copia de “La signora locomotiva” la può chiedere direttamente  a noi, telefonando allo 051/641.50.05 o mandando un'e-mail a questo indirizzo: cdh@accaparlante.it

Parole chiave:
Scuola ed educazione