"Il pianista che ascolta con le dita"

27/04/2011

In questo libro Paola Magi ha affrontato un percorso inconsueto e stimolante fra argomenti a prima vista piuttosto distanti l’uno dall’altro: arte, matematica, scrittura, letteratura, musica, linguistica, neuroscienze, arti visive e disabilità sensoriali, legandoli insieme nel nodo cruciale della formazione del pensiero e dei linguaggi.

Fra i deficit sensoriali l’autrice ha osservato più da vicino quelli relativi all’udito. Il testo è preceduto da una prefazione di Giovanna di Pasquale, presidente della Cooperativa Accaparlante di Bologna, e da un testo di Costanza Papagno, docente di Psicologia Fisiologica all’Università di Milano- Bicocca. Nell’introduzione è presente una lettera di Emmanuel Anati, fondatore del Centro Camuno di Studi Preistorici e archeologo di fama internazionale. In appendice i contributi di Daniele Gambini e Martina Gerosa. Allegato al libro un dvd con l’esecuzione in concerto di un brano musicale di Daniele Gambini.

L'intervista all'autrice.

Per poterlo acquistare basta mandare un'e-mail a amministrazione@accaparlante.it

Parole chiave:
Comunicazione