Gli Stati sociali europei: l'Irlanda

01/01/1997 - (a cura di) V. B.

Come funziona lo Stato sociale nel resto d’Europa, quali sono le sue caratteristiche e la sua storia, come sono inquadrati e come operano i "lavoratori sociali"

La protezione sociale

Riorganizzato nel 1970 e nel 1979, il sistema di protezione sociale copre in modo diverso gli Irlandesi secondo il loro reddito: le persone a basso reddito beneficiano di servizi totalmente gratuiti ma devono iscriversi nelle liste di un medico; le altre fasce hanno diritto a servizi quasi gratuiti solo per le cure ospedaliere e per prestazioni di specialistiche del settore pubblico. Oltre l'85% delle spese sanitarie vengono finanziate dalla previdenza sociale. Il loro forte aumento ha costretto il governo a porre dei tickets di moderazione. Esiste la possibilità di ricorrere ad una copertura complementare ma si tratta di una assicurazione creata nel 1957 che ha il monopolio della gestione del "Comitato di assicurazione volontaria per la sanità" (Volontary Health Insurance Board).

Per i bambini fino a 6 anni è previsto lo stanziamento di una somma uguale per tutti. Globalmente, l'impegno sociale dell'Irlanda nel 1990 si collocava intorno al 22,30% del PIL. Il ministero della Previdenza gestisce le pensioni, le malattie e l'invalidità. Le cure sanitarie sono gestite da uffici regionali sotto la direzione del ministero della Sanità.

Professioni sociali e formazione

La struttura delle professioni sociali è molto simile a quella britannica. Anche qui si ritrova una grande varietà: assistente ai servizi sociali, educatore specializzato, animatore. Non esiste ancora un testo ufficiale che faccia da statuto professionale per i vari lavoratori sociali. Gli organismi quali il ministero della Sanità, dell'Istruzione, i consigli regionali sanitari, le associazioni di volontariato ecc. riconoscono le qualifiche convalidate dal "National Council for Education Awards".

L'insieme dei percorsi formativi realizzati dai collegi regionali e dalla scuola dell'Home and Social Science e dall'università di Dublino sono anch'esse riconosciute. Si distinguono due livelli: quello dei certificati e quello dei diplomi nazionali, dei quali i primi forniscono l'accesso ai secondi. Esistono tre tipi di lavoratori sociali: i "social workers", i "care workers" e i "youth and community workers" (lavoratori sociali, coloro che prestano assistenza e cura e lavoratori della gioventù e delle comunità, n.d.r.).

Le diverse formazioni proposte permettono di comprendere meglio la struttura:

- Care workers: diploma nazionale di studi sociali applicati: questa formazione - chiamata "generale" - dura 4 anni dei quali due a tempo pieno ,che portano al conseguimento del certificato nazionale; in seguito, c'è un anno di esperienza professionale seguito da un altro anno di studi a tempo pieno. Durante questi tre anni di formazione a tempo pieno, vengono organizzati degli stage di pratica.

- Diploma nazionale di protezione dell'infanzia (Child Care): formazione finalizzata all'impiego per un periodo di tre anni. E' probabilmente quello che più assomiglia alla formazione degli educatori specializzati francesi.

- Certificato nazionale in educazione prescolare (Pre-school Care):formazione di due anni a tempo pieno con stage per quelli che vogliono lavorare nelle scuole materne, nei circoli per l'infanzia, nei centri di quartiere e nurseries, con bambini da 0 a 7 anni. E' simile alla formazione degli educatori della gioventù in Francia.

I candidati a queste tre formazioni devono possedere il "leaving certificate", diploma di studi secondari, che annovera fra le materie matematica e lingua inglese. Devono avere almeno 18 anni.

Per essere ammessi al Child Care, i candidati devono avere un'esperienza pratica di questo settore di almeno un anno. I collegi tecnici regionali (Cork, Sligo, Athlone) preparano al certificato nazionale degli Studi Sociali, formazione che dura due anni a tempo con stage.

I titolari del certificato possono - con un anno di stage - essere ammessi a Dublino per conseguire, in un anno, il diploma.

-Social Workers: la formazione viene fornita in seno alle Università (Dublino e Cork).

- Youth and Community Workers: Vengono formati al St. Patrick's College (che fa parte dell'Università Nazionale d'Irlanda).

Pubblicato su HP:
1997/58